promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 3 mesi fa

si vive meglio con fratelli o da figli unici? secondo me un figlio unico vive meglio e sono piu i vantaggi nellessere figli unici?

Aggiornamento:

cosa ne pensate al riguardo? 

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 mesi fa
    Risposta preferita

    Si vive meglio da figli unici

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    I fratelli servono a poco,sono quelli sempre pronti a criticarti per ogni scelta che fai nella vita e come se aspettano lì che sbagli per puntarti il loro dito e dirti "te l'avevo detto.."

    Quando sei in difficoltà diranno sempre è colpa tua, quando lo sono loro io metto da parte i miei rancori da parte,ma loro niente non gli importa nulla.

    A volte sono pronti ad essere più disponibili con le persone fuori dalla famiglia che con te che ti considerano poco più di niente.

    Vadano a fare in kulo i fratelli,vadano a fare in kulo i genitori in alcuni casi che tendono a dare più considerazione a loro a seconda del tenore di vita.Non basta che fuori c'è un mondo meschino pronto ad approfittarsene di te,ma siccome tu hai bisogno allora bisogna sempre dire grazie, grazie...

    Io mi dico sempre una cosa per andare avanti che quando nasciamo e quando moriremo saremo da soli,la vita per tutti gli altri continua.Quindi le gioie e i dolori sono qualcosa di fortemente personale che è difficile condividere con la persona che ti vuole veramente bene,per questo accettarsi per come si è,e non per come vogliono gli altri

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    dipende, se non si va d'accordo tra fratelli meglio allora essere figli unici

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Quasar
    Lv 6
    3 mesi fa

    Secondo me con fratelli

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 mesi fa

    Se si sta bene con la propria famiglia, non si desidera altro rispetto a ciò che si ha, secondo me.

    Chi ha fratelli non riuscirebbe a vedere la propria esistenza senza di loro, chi è figlio unico ha sviluppato un rapporto totalmente diverso con i propri genitori e forse farebbe fatica ad immaginarsi con altre persone in casa, anche se gli resterebbe la curiosità e forse il desiderio.

    Poi nel lungo periodo ci sono pro e contro.

    Il figlio unico ha meno possibilità di soffrire disagi economici mentre chi ha fratelli deve sempre dividere e fare rinunce e non voglio essere ipocrita, queste rinunce pesano. Io sono la sorella più grande e siamo in tre, rifarei tutte le rinunce di questo mondo per loro, ma non nascondo che non è sempre stato facile.

    In compenso chi ha fratelli difficilmente partirà la solitudine, inoltre quando i genitori invecchieranno e non ci saranno più, avrà un tessuto familiare più ampio pronto a sostenersi in tutte le difficoltà.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    frateliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Bisogna accettare ciò che Dio ci ha donato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • BASTA
    Lv 7
    3 mesi fa

    Dopo certe domande non lamentatevi se nascono nuovi haters.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    Ci sono pro e contro in entrambe le condizioni.

    Un solo figlio rischia di "dividere" i Genitori, ma permette di ottimizzare l'uso delle risorse economiche della famiglia, se i Genitori sono attenti.

    Due figli rischiano di "spartirsi" i genitori e contrastare fra di loro.

    Tre figli costituiscono una "socialità", che è la condizione migliore per il loro sviluppo. I Genitori sentono la necessità di ripartire le risorse equilibratamente, in una Famiglia che, anche volendo, non può sperperare.

    Da adulti, i figli ben cresciuti possono tenersi "in rete" e aiutarsi scambievolmente.

    • Giampiero M
      Lv 7
      3 mesi faSegnala

      @domenico anonimo: non mi curo di te, guardo, compatisco e passo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.