promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Che dignità ha una donna maschilista e cristiana che fa parte di una religione che dice che è inferiore e deve essere sottomessa?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Se gli esperti hanno chiamato  religioni patriarcali culti come il cristianesimo e l'islam

    una ragione ci sarà

    • Allician
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      non c'entra niente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Ancora minore dignità, anzi nessuna dignità hanno le donne musulmane che fanno parte di una religione che le vede come schiave naturali dell'uomo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Brian
    Lv 6
    1 mese fa

    Una donna così ha gran poca dignità.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Molto poca.                    

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Se per una donna è grave credere alle frottole di san Paolo, che dice che la donna deve essere sottomessa al marito (ben fanno quelle che invece del marito hanno un compagno o convivente,  così rendono vane le balle di san Paolo), peggio ancora per una donna è il credere alla frottole dell'islam.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    La stessa dignità che hanno le persone che dicono grandi cose dell'autorità a cui loro sono sottomessi!

    https://www.youtube.com/watch?v=nulKUZ1sWlA

    Youtube thumbnail

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Sottomessa al marito non vuol dire schiava ma che lo ami e lo ascolti nella vita

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Beh ma io vedo che tante in verità all'atto pratico sono poi normalmente e automaticamente attratte dall'uomo superiore a loro in qualcosa, con la sola differenza che i casi di maltrattamenti di mariti cristiani praticanti sono molto poco noti...

    E se l'apostolo non avrebbe fatto altro che ribadire un concetto che forse fa parte proprio della natura umana si scatena il putiferio solo perchè uomo di Dio? Ma dai non prendiamoci in giro....

    In una relazione sentimentale se ci pensi non esiste nessuna parità, la donna tende a cercare nell'uomo precise caratteristiche che lei solitamente non possiede, altrimenti non si capisce perchè ad esempio di fronte ad una scelta tra un uomo rachitico e uno di 90 kg, la scelta di lei tendenzialmente ricade su quest'ultimo

    • Allician
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      Può essere tutto in via episodica. Ma S. Paolo dice anche che il marito deve amare la moglie come Cristo la chiesa! E se fosse così, non ci sarebbero problemi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Queste sono bufale che fanno girare in rete gli atei,secondo il quale le Cristiane decidono di prostituirsi senza essere obbligate da nessuno.

    Ovviamente è una fake news.

    Le donne che decidono di essere sottomesse e buttate sulla strada per farsi mettere il pene nella vagina dagli atei, in realtà non sono loro  che lo decidono, ma i pugni potenti di uomini di100 kg  che sferrano sulla testa di quelle donne, di cui loro sono terrorizzate. ..

    Alcune muoiono pure tra l'altro...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.