promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Le religioni scompariranno?

26 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    si ma tanto ne nasceranno semplicemente di nuove, l'umano non cambierà mai davvero

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Non scompariranno mai, l'uomo ne ha troppo bisogno. Al giorno d'oggi, più che mai prima.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Forse ma sempre ne escono di nuove

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Si, se elimini il cancro che le ha create.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa
    • ...Mostra tutti i contatti
    • Non mi ci ritrovo in nessuno dei motivi che spingono la gente a "scappare"dalle religioni. Lo dico da cristiana aconfessionale. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    l'essere umano si aggrapperà sempre a qualcosa. Non sa vivere la propria vita laicamente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Brian
    Lv 6
    1 mese fa

    Eh, magari.      

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    magari, purtroppo no, l intelligenza è materia troppo vulnerabile e rara

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Bisognerebbe - prima di tutto - saper distinguere le religioni dalle altre cose! 

    Tanto per fare un esempio, quando sento dire che il confucianesimo è una filosofia e non una religione, mi verrebbe da chiedere: << Che ragionamento hai fatto per arrivare a capire che ... il Tao confuciano è una filosofia e non una religione, viceversa il Dio cristiano è una religione e non una filosofia ??? >>

    . . .

    Ogni cosa sostenuta da un qualche essere umano è prima di tutto un PENSIERO! Ma mentre quello COMMENSURABILE è comunista (egualitario), è alla portata dell'allievo; il pensiero RELIGIOSO è gerarchico (schiavistico): l'allievo non né può comprendere la ragione!

    Cioè ...

    «C’è una fondamentale differenza tra la religione - che è basata sulla AUTORITÀ - e la scienza … quest'ultima è basata sulla OSSERVAZIONE e sul RAGIONAMENTO!» (Stephen Hawking)

    «La schiavitù in quanto tale, considerata nella sua natura fondamentale, non è del tutto contraria alla legge naturale e divina! Possono esserci molti giusti diritti alla schiavitù e sia i teologi che i commentatori dei canoni sacri vi hanno fatto riferimento. Non è contrario alla legge naturale e divina che uno schiavo possa essere venduto, acquistato, scambiato o regalato.» (Papa Pio IX, 20 giugno 1866)

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Scusami se ti ho offeso, ma io non ho il titolo di studio che hai tu!

      Mi riferisco al titolo di studio che ha il religioso medio: il famoso diploma di chi grida << A morte! A morte! >> ... se non pensi alla sua maniera.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    No

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.