promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 1 mese fa

Auto ho messo incinta la mia ragazza?

Ho 18 anni e la mia ragazza 17 ieri ha scoperto di essere incinta. Me l ha detto sono restato a bocca aperta adessonmon come dirlo ai miei e ai suoi AIUTATEMI 

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Ragazzi se fossi lì vi abbraccerei. Capisco quanto sia difficile apprendere una simile notizia, avete bisogno di tanto affetto. La tua ragazza oltre alla notizia deve anche affrontare un corpo che la sta riempiendo di ormoni e di sensazioni per lei nuove e complesse da sopportare. 

    Avete bisogno di affetto ma anche di tanta fermezza perché non c'è smanceria che tenga: dovete prendervi le vostre responsabilità e su questo non ci piove, provo empatia per la vostra situazione ma bisogna dire le cose come stanno. La gravidanza è una delle NORMALI conseguenze del rapporto sessuale.. Ci riempiono le orecchie di prevenzione, prevenzione, prevenzione MA ricordiamoci che il preservativo così come la pillola NON EVITANO AL 100% la gravidanza. Se usati correttamente ci vanno vicino ma non avrete mai la certezza. 

    Fare sesso non è così difficile ma ci vuole maturità e maturità significa essere pronti ad accettare le conseguenze anche quelle che si cerca di evitare con più cura. 

    Una delle conseguenze del sesso e la gravidanza, anzi la gravidanza è la conseguenza NATURALE del sesso visto che madre natura l'ha inventato così bello anche per convincerci a non estinguerci. È una conseguenza così naturale che se vogliamo evitarlo dobbiamo inventarci qualcosa di artificiale noi (a meno che non si vogliano seguire i metodi naturali ma anche qui ovviamente non c'è matematicità) quindi il vostro stupore in realtà è dovuto ad una conseguenza naturale della vostra azione anche se tale conseguenza volevate evitarla.

    Maturità significa, prima di fare sesso, porsi questa domanda "siamo pronti all'estrema eventualità di avere un bambino?" 

    Se la risposta è no, allora si faccia altro. 

    Detto questo, c'è chi vi ha suggerito l'aborto. A parte la mia etica personale che m'impedisce di suggerirverlo perché mi sembrerebbe di proporvi un omicidio, non è una soluzione. 

    Infatti tu e la tua ragazza avete avuto un rapporto sessuale liberamente perché vi amate, quindi il bambino è frutto di un rapporto di amore.

    Non c'è stupro o violenza di mezzo, ma il vostro amore. Perché la conseguenza dovrebbe pagarla il bambino? Vi riempireste di sensi di colpa. 

    Piuttosto pensate alle culle per la vita (una soluzione per lasciare il bimbo in ospedale nel completo anonimato) oppure l'adozione. 

    Ci sono tante coppie desiderose di donare il loro amore ad un bambino, ma che non possono averlo. 

    Il più grande gesto di amore che potere fare se non ve la sentite di tenerlo è fare in modo che qualcun altro lo cresca e lo ami. 

    Ti sembrerà una risposta un po' dura ma sono sicura che sei un ragazzo intelligente e capirai a fondo ciò che voglio dirti. 

    In abbraccio fortissimo a te e alla tua ragazza. Sono sicura che troverete le parole per parlarne ai genitori, e vi auguro che possiate trovare in loro un aiuto.

    E sono anche sicura che, sebbene ti paia difficile, potrete riscoprire in questa situazione una forza ed un coraggio che forse non sapevate di avere.

    Forza ❤️

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Ciao,

    non credo che ci siano altri modi...devi diglielo....Prima Lo farete e prima vi sentirete MEGLIO...

    in bocca al lupo per tutto....

    Fonte/i: consiglio personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Semplicemente: Ho fatto una cosina con lei,  cioè ci siamo uniti e qualcosa e stato sparato da me a lei.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Fottesega

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Boh, non so cosa dirti, ma verrò a dire una preghiera sulla tua tomba.

    • Elsa
      Lv 5
      1 mese faSegnala

      Anche io

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Vuoi che vengo io a dirglielo ai vostri genitori? Magari vuoi che mi prenda io la colpa? Scusa, ma la ciurlatina ve la siete fatta voi, no? E vi è pure piaciuto, no? Ecco, ora pagate il conto, mi pare giusto!

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Elsa
      Lv 5
      1 mese faSegnala

      Prova a metterti nei panni dei genitori di lei,soprattutto. 
      Tua figlia a 17 anni viene a casa e dice :- Sono incinta-.
      Come la prenderesti? Un genitore dotato di senno, la tiratina di orecchie non la risparmia 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    non è difficile devi mettere qualche parola in fila in una frase di senso compiuto.......................................................... 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    io ho una 600     

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Elsa
    Lv 5
    1 mese fa

    Mi dispiace tantissimo per quello che è accaduto!!!

    Certo però che...siamo nel 2020,dovreste sapere che occorre prendere precauzioni.  

    Hai 18 anni? Eh,per legge sei maggiorenne, questo sì, ma 'adulti ' nel senso vero e proprio si diventa un paio d'anni più tardi, a 20...frequenti ancora la scuola superiore tu,immagino. 

    E lo stesso vale per la tua ragazza (A maggior ragione, dal momento che si parla di una ragazzina di 17 anni...).

    Una cosa è aspettare un bambino a 20 anni,e un'altra cosa molto diversa- senza dubbio molto più frustrante- è aspettarlo a 17.

    Scoraggio nel modo più assoluto di abortire, perché l'aborto  è peccato mortale.

    Rischiate tra l'altro di portarne il trauma ,nel vostro cuore e nella vostra mente, per tutta la vita.

    Però, come puoi ben immaginare,non è nemmeno pensabile che teniate il bimbo, per cui io vi consiglio: portate a termine la vostra gravidanza, per ora, e poi quando il bimbo sarà nato darlo in adozione. 

    Tante coppie, tra l'altro, non possono avere figli propri(o per qualche ragione non se la sentirebbero) cosicché compireste anche un buon gesto.

    Resta però, certo, il fatto che adesso vi troviate di fronte alla parte più difficile: dirlo ai genitori. 

    Dovreste recarvi,per avere informazioni al riguardo ,presso il consultorio della vostra città. 

    State tranquilli: i medici sono tenuti al segreto professionale, ragion per cui non possono dirlo a nessuno a meno che voi non li autorizziate espressamente. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Non hai fatto nulla di grave.

    Non è una colpa.

    Capita.

    Ora devi assumerti l'onere e l'onore di diventare padre.

    Tutti scopia*mo e se non si usano correttamente le protezioni, può capitare di avere un figlio. Stai vicino alla tua ragazza e cerca di non lasciarla mai da sola❤.

    Lei ha tanto bisogno di te, sono sicura che ce la puoi fare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.