anonima ha chiesto in Arte e culturaStoria · 11 mesi fa

Quale bisogno della società romana seppe interpretare Augusto?

3 risposte

Classificazione
  • 11 mesi fa

    Il bisogno di avere un po' di quiete dopo tutti i fratricidi e le guerre civili che avevano passato

  • 10 mesi fa

    Quello di copulare.

  • 11 mesi fa

    Concordo con la risposta di Beatrice. Dopo decenni di lotte intestine e guerre fratricide, i Romani volevano soltanto godere di un lungo periodo di pace, prosperità e sicurezza interna, anche a costo di rinunciare alle libertà e alle istituzioni repubblicane. Ottaviano Augusto capì tutto questo e fu talmente intelligente da non abolire formalmente le magistrature repubblicane, lasciandole sussistere, però accentrò nella sua persona tutto il potere effettivo. Inoltre, estese l'imperium di Roma conquistando la Cantabria e le Asturie, l'arco alpino, la Rezia, la Dalmazia, la Pannonia e l'Illirico, la Mesia, in modo da portare definitivamente il limes sul Danubio. Tentò anche, invano, di assoggettare la Germania Magna fino all'Elba, ma la disfatta di Teutoburgo (9 d.C.) lo indusse ad arretrare e a fissare la frontiera sul fiume Reno.   

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.