promotion image of download ymail app
Promoted
il sogno ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 3 mesi fa

Ma è così complicato adottare un gatto?

Ciao, volevo adottare un gatto ma sto trovando abbastanza difficoltà. Vivo in un posto isolato quindi non ci sono gattili in zona e al più vicino che conosco hanno tipo 3 gatti e sono o anziani o con problemi. Quindi ho provato a cercare su internet e ho trovato qualche annuncio nella mia regione. Allora scrivo a qualcuno per delle informazioni e mi rispondono due persone di due annunci diversi dicendo che sono delle associazioni e ci sono degli step da seguire per l’adozione. Allora chiedo a uno di questi di spiegarmi come funziona e mi dice che bisogna fare una telefonata per conoscersi, poi compilare un modulo, poi vengono a fare una visita in casa mia pre-affido per vedere la casa e infine decidono se darmi il gatto e poi visite/chiamate post affido. Io penso “non è un po’ esagerato?” Ma comunque gli dico va bene e di mandarmi il modulo. Mi arriva e quando lo leggo resto basito: sono tipo 50 domande e in più c’è tipo un discorso pseudo-filosofico su come un gatto ti stravolge la vita come quando hai un bambino. In più alcune domande sono assurde tipo una è: “cosa ne pensi dei dottori che vietano i gatti alle donne incinta?” Ma che domanda è?? O che devo avere i balconi in sicurezza, cioè devo mettere una rete di tipo 1 metro e mezzo a ogni balcone per evitare che il gatto cada.

Capisco che ci sia gente che non tratta bene gli animali ma a me questa cosa sembra esagerata (tipo chiedere cose che non c’entrano niente come quella dei dottori e donne incinta)

Cosa ne pensate? 

6 risposte

Classificazione
  • Linda
    Lv 7
    3 mesi fa

    I gatti possono trasmettere la toxoplasmosi che di per se non è pericolosa e non da alcun sintomo, ma se ne viene contagiata una donna incinta potrebbero esserci seri problemi per il feto. Per questo è consigliabile alle bambine di avere gatti e giocarci per far sì che possano prendere la toxoplasmosi (assolutamente asintomatica) ed avere così la copertura per tutta la vita contro questa malattia anche quando aspetteranno un bambino.

    Per il resto...rivolgiti a privati che hanno cucciolate ed espongono nelle bacheche di ambulatori veterinari o negozi di animali.

    Voilà, bon courage !

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    Ciao ti capisco purtroppo non è facile a volte ti fanno passare la voglia.. Dispiace perché hanno bisogno di una famiglia ma tanto uno può compilare mille moduli ma chi nasce tondo non muore quadrato e se ami davvero il tuo gattino non lo abbandoni e non lo fai andare sul balcone se non c'è una rete... Sperano che in questo modo ci sia più sicurezza ma non basta un modulo a volte! Questa è la mia opinione, comunque su Subito ce ne sono davvero tanti e molti li regalano! Prova a dare un ' occhiata nella tua zona se no in un gattile o in un bell' allevamento.. Non è facile la ricerca ma sono sicura che lo troverai <3

    • nur
      Lv 6
      3 mesi faSegnala

      se ami davvero il gattino..e se non lo ami? non puoi immaginare quanti di questi innamorati dei loro animali adottati li riportano in canile/gattile xchè hanno masticato un tappeto,sporcato in casa o rovinato le piante.Se fare qualche domanda in + riduce l'adozione da parte di deficienti,ben venga

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • nur
    Lv 6
    3 mesi fa

    E' un bel po' di anni che c'è  questo iter, sia per i cani che per i gatti, e l'unico motivo è perchè c'è un alto numero di animali che tornano indietro perchè la gente non si rende conto dell'impegno che comportano e fanno delle "prove" per vedere se la cosa funziona oppure no; dato che gli animali da adottare sono gratis, il modo di ragionare delle persone è che non avendo soldi da spenderci, possono provare, il non pagare fa in automatico pensare a molte persone che il cane o il gatto abbia meno esigenze (è brutto da dire ma è proprio il motivo principale per cui il 99% degli animali abbandonati sono meticci). Poi saltano fuori quelli che,: "ma il gatto/cane sporca", "il cucciolo di 2 mesi me la fa in casa" , "mi ha mangiato il tappeto" , "non ho tempo di portarlo a spasso (per i cani") e via dicendo. E l'animale torna da dove è venuto.

    Ecco perchè le associazioni e i canili hanno messo in piedi questa trafila, ad un certo punto si sono stancati di vedersi tornare indietro questi poveri animali perchè le adozioni venivano fatte senza un minimo di indagine.

    Io allevo cani di razza (e non li cedo gratis) e ti garantisco che, nonostante quello che pensano molti ignoranti in merito agli allevatori, sono molto selettiva, faccio il terzo grado a chi viene a casa mia a vedere i cani, già al telefono o per mail prendo in considerazione solo chi si pone in un certo modo, quindi capisco benissimo tutte queste regole adottate da chi si occupa di animali abbandonati.

    Poi naturalmente esistono le esagerazioni, ma credimi anche io chiedo che vita fa la famiglia:che lavoro fanno, per sapere quanto tempo potranno dedicare al cane, per es. chi esce di casa alle 8 e rientra alle 18 non prende un mio cucciolo; se ci sono figli li voglio conoscere di persona; se il cane vivrà solo fuori o solo in casa; che esperienza pregressa hanno con la gestione di un animale domestico etc.

    Questo perchè negli anni mi sono accorta che ci sono troppe persone completamente inconsapevoli dell'impegno che comporta un animale domestico, se ne fregano altamente di informarsi prima di prenderlo e lo prendono con una superficialità (non puoi capire quanti mi chiamano a metà dicembre per comprare il cane al figlio) disarmante. Questo genere di superficialità aumenta di 10 volte quando parliamo di animali da adottare, quindi ceduti gratis.

    Probabilmente non ti rendi conto di cosa succede in italia, se seguissi per un certo periodo di tempo le associazioni sui social ti renderesti conto che nonostante siamo nel 2020 e gli animali hanno molti più diritti rispetto a decenni fa, i delinquenti che li prendono e poi li maltrattano ( e per maltrattare non si intende solo picchiarlo o non dargli da mangiare), o li abbandonano sono tantissimi. Per farti un esempio: per ciò che riguarda il cane ad esempio io ritengo maltrattamento etologico il non portarlo fuori regolarmente almeno 3 volte al giorno indipendentemente dalle dimensioni, se uno venisse da me per un cucciolo e mi dicesse che lo abituerebbe a sporcare in casa sulle traverse lo butterei fuori a calci nel didietro.

    Purtroppo questa regolamentazione delle adozioni è stata innescata proprio dagli italiani stessi, che hanno riempito canili e gattili di animali randagi a causa della loro superficialità, compresi i cre.tini che continuano imperterreti a far nascere nidiate di meticci, mollandoli in mezzo alla strada, nei campi o davanti al canile quando si accorgono che non riescono a darli via.

    ps: cosa ci sarebbe di così immensamente strano nel mettere una rete per evitare che il gatto cada giù? ho conosciuto non so quanti proprietari di gatti a cui è successo almeno una volta che il gatto si sia catapultato giù dal balcone, e molti di loro ci hanno lasciato le penne.

    pps: cosa c'è di male nel chiedere se, nel caso dovessi restare incinta, c'è il rischio che il gatto venga mollato in mezzo ad una strada? succede perfino coi cani e non immagini quante volte accade, donne che restano incinte e vengono convinte (o si convincono) che l'animale è pericoloso per la loro salute; oppure coppie che si prendono il cane o il gatto "per fare le prove per quando avremo un bambino" (giuro ne ho conosciuti) e quando nasce il pargolo il cane finisce in giardino a fare la pianta ornamentale e il gatto viene spedito in strada senza tante cerimonie.

    Dietro ad ogni domanda la maggior parte delle volte c'è un'esperienza negativa che ha fatto in modo che i volontari "mettessero le mani avanti".

    Iscriviti alle pagine di qualche associazione presente su FB e ti rendi conto di quanto siamo messi male in termini di abbandoni e maltrattamenti.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • nur
      Lv 6
      3 mesi faSegnala

      comunque se conosci qualcuno che abita in zone di campagna stai certa che una cucciolata la trovi, faresti anche un bel gesto perchè i contadini non si sono mica evoluti, quando hanno cuccioli che non possono tenere ne dare via li ammazzano senza troppi esami di coscienza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Ma se sono già andate in calore. Almeno la mia. E si è già accoppiata (con un bel micione😻) da un mesetto circa e infatti già da ora si può notare il rigonfiamento della pancia☺ verso aprile partorirà 🙀😿altri micini whhii...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 mesi fa

     chiedi a dei contadini qualcuno di solito li regala o conosce gente che li regala. Le gatte partoriscono più volte in un anno e tra poco andranno in calore 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    Non lo so, io preferisco i cani ai gatti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.