Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiSvizzeraSvizzera - Altro · 9 mesi fa

Quali sono i difetti della Svizzera?

Si parla sempre della Svizzera come un paradiso fiscale e il paese con gli stipendi più alti d'Europa ma è veramente così?

10 risposte

Classificazione
  • 9 mesi fa

    Che sia un paradiso fiscale poco importa, anche la Costa Rica è un paradiso fiscale ma per viverci non è poi così paradisiaco.

    Gli stipendi sono proporzionati al costo della vita, quindi non ti esaltare se ti dico che lo stipendio minimo è 4000 CHF. Certo, anche quello che ti rimane a fine mese è proporzionato, per questo la CH è uno dei paesi con il piu alto tenore di vita al mondo.

    È un paese estremamente pulito, efficiente e tranquillo.

    Ovviamente gli italiani se ne sono accorti da decenni, e oggi nel Canton Ticino ci sono 400mila frontalieri che hanno saturato qualsiasi posto di lavoro disponibile.

    Quindi, è un paradiso per loro ma non per te!

    PS

    A proposito di "razzismo" e "retrogradezza".

    Mentre mezzo mondo vorrebbe andare a lavorare in Svizzera, non ho mai sentito uno svizzero lamentarsi del proprio paese e desideroso di andare a lavorare in Lombardia, nel Lazio, o in Francia, chissà perchè!

    Sarà che dei matrimoni gay, del razzialismo o della data del suffragio universale non gliene frega niente a nessuno?

    .

    Se invece parliamo di "egoismo sociale", ricordo che certe minoranze come i Romanci, che sarebbero gia scomparsi dalla faccia della terra in uno stato centralizzato come l'Italia, sopravvivono nella Confederazione Svizzera dove possono conservare la loro identità. Alla faccia dell'egoismo!

    Avete visto a cosa serve il tradizionalismo? A far vivere la cultura!

    PPS

    Ma guarda te che idiota. Vive nel mondo dei sogni fatato questo qua.

    IN TICINO ci sono grossi problemi con i frontalieri, non lo sapevi?

    Lo sai quanti TICINESI hanno PERSO IL LAVORO perchè sono stati assunti frontalieri lombardi al posto loro?

    Ci mancherebbe che ci sia un po di odio, mi sorprenderebbe se non ci fosse.... 

    Tu magari non lavori e sei figlio di papà, quindi questo non ti preoccupa.

    Ma tu lo sai che la gente comune ha dei problemi veri, piuttosto che le pippe mentali da radical chic che ti fai te dalla cameretta?

  • Karmen
    Lv 7
    8 mesi fa

    È vero, è un paradiso fiscale e si guadagna bene, gli stipendi sono alti. Paese pulito, organizzato, efficiente e abbastanza tranquillo. Molti in Italia hanno il pregiudizio che sia noiosa, ma in realtà i divertimenti ci sono anche lì: bar, pub, discoteche, locali, ecc. Puoi fare qualsiasi cosa che fai in Italia come in qualsiasi posto civilizzato, ci sono escursioni in montagna, ci sono tanti laghi, sport, concerti, ecc... insomma, ci sono i divertimenti e si fa tutto quello che si fa nei posti civili, mica è un carcere. Il difetto è che se ti trasferisci nelle grandi città si pagano tanto gli affitti, più soldi per cibo e vestiti che costano di più rispetto all’Italia, divertimenti, assistenza sanitaria, ecc possono rimanerti pochi soldi. Ma se guadagni veramente tanto, tipo più di 5000 Franchi Svizzeri o se trovi una casa in affitto da pagare poco (nelle province però) ci può stare. Per mia esperienza dico di non aver avuto problemi di razzismo, ho fatto amicizie e la maggior parte della gente è educata e tranquilla, poi qualche scemo/a si trova come in ogni parte del mondo, nei ristoranti e vari locali come bar e pub non c’è casino assordante come in Italia, si sta bene e si può parlare senza urlare, anzi lì se urli ti guardano male, parlano tutti a tono basso o moderato, c’è più casino in discoteca ovviamente ma la gestione e la sicurezza è seria, organizzata ed efficiente, alcune persone salutano per strada anche se non ti conoscono e tutti i guidatori si fermano per far passare i pedoni anche se non c’è il semaforo rosso.

  • 9 mesi fa

    SONO RAZZISTI MADONNA . GUARDA ADESSO COL CORONA VIRUS LE PAROLE CHE CI TIRANO DIETRO

  • Avendo dei parenti svizzeri quello che ti posso dire è questo

    1) Sistema scolastico: fin da quando sei piccolo, viene monitorato il tuo rendimento, se non raggiungi certi risultati, è quasi impossibile per te iscriverti all'università. 

    2) Religione: se non paghi una tassa non hai diritto nemmeno al funerale. 

    3) Il fatto che sia un paradiso fiscale attira molti giri di denaro non proprio puliti il che ha implicazioni etiche.

    Questi sono tre fatti che, più che negativi, potrebbero apparire "bizzarri" per il nostro modo di vivere.. Almeno, per me lo sono. Poi è difficile spiegare ma se conosci la società ti rendi conto di una serie di atteggiamenti che detti così possono sembrare positivi, ma che nei fatti non lo sono. 

    Faccio un esempio: la PUNTUALITÀ. Qui in Italia viviamo la puntualità come un concetto aleatorio e liberamente interpretabile il che è irrispettoso a dir poco. 

    In Svizzera invece è l'esatto opposto ma ugualmente negativo: in qualsiasi aspetto della vita, la puntualità non viene vista come un mezzo ma come un fine. Cioè: facciamo di tutto pur di essere puntuali, in qualsiasi cosa. Se arrivi 5 minuti in ritardo senza aver avvisato è una tragedia, oltre i 5 minuti di ritardo si aspettano che tu non ti presenti più. E specifico, io sono di quelle che si mette 10 sveglie e programma di arrivare sempre con 15 minuti di anticipo, se devo andare lontano programmo anche mezz'ora di anticipo, pur di far fronte a tutti gli eventuali ritardi e non far attendere chi mi aspetta. 

    Ma così è eccessivo, può capitare a tutti un ritardo ma là non è ammesso.. Almeno per l'esperienza che ne ho io. 

    Magari ti farà ridere così ma quando ci vivi ti rendi conto che le persone fra di loro si trattano in maniera molto ingessata. 

    Posso assicurarti che la Svizzera ha molti aspetti positivi e forse anche questi da me descritti non sono negativi. Ognuno di noi è cresciuto con una mentalità propria e questo fa sì che certi modi di vivere in società siano folli o "strani" però magari anche chi ci vede da fuori ci reputa "strani". 

    Sul razzismo verso gli italiani di cui sento parlare in molti commenti: tutto è relativo. Sicuramente la Svizzera è un paese molto nazionalista ma.. Ci sono svizzeri razzisti, come no. 

    Mio zio un giorno entrò in un bar e il proprietario, credendo che lui non sapesse il tedesco, iniziò a parlare male di loro dicendo che gli italiani sono tutti ignoranti e sporchi (quando mio zio era cittadino svizzero, non ha rubato lavoro a nessuno - viveva oltre il confine ma lavorava in Italia- e soprattutto, si era lavato come sempre e aveva messo i vestiti belli per cura personale e per essere elegante nei momenti di festa) . 

    Quindi l'odio c'è e, motivato o no, non va giustificato.. Ma non è un fatto "degli svizzeri" ma delle singole persone, come in qualsiasi paese: c'è chi vive le diversità e gli affronti subiti nel passato da un altro popolo come una scusa per essere arrabbiato e dispensare odio, e chi cerca di essere positivo pur tutelandosi. Come ovunque. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • simona
    Lv 5
    8 mesi fa

    La svizzera deve riprendersi la hunziker,in Italia ha trovato la manna

  • 9 mesi fa

     ALLORA ;io rispetto tutti i pesi e le culture ma sono stata in Svizzera  e dico già che non tutti sono come li sto per descrivere anche perché il tempo in cui sono stata in Svizzera mi sono fatta molti amici con cui sono ancora in contatto e sono molto socievoli e simpatici, quindi: gli svizzeri non sono noti per essere accoglienti. Lo conferma la classifica “Expat Insider” stilata da InterNations, in cui la Svizzera si trova sempre negli ultimi posti in merito a facilità di trovare una sistemazione (61mo posto su 65), sentirsi benvenuti (57mo posto), essere amichevoli (62mo posto) e integrarsi con la lingua (45mo posto).

    Meno della metà degli espatriati in Svizzera si sentono parte della cultura confederata. Il dato che fa pendere la bilancia, però, riguarda il comportamento sociale. I cittadini svizzeri sono descritti come «calmi e riservati», superati solo da giapponesi, finlandesi, norvegesi e svedesi.

  • Bruno
    Lv 7
    9 mesi fa

    sono 6 milioni....piu facile da gestire.........

    quando erano lanzichenecchi facevano paura.....dicono i libri di storia

  • Anonimo
    9 mesi fa

    Il costo della vita è elevato anche in relazione agli stipendi. Inoltre, essendo fuori dalla UE, la scelta di prodotti è più ristretta rispetto all'Italia. Non è un caso che, nonostante rispetto al passato la convenienza si sia ridotta, cmq molti svizzeri continuino a fare spesa o addirittura usufruire di certe prestazioni in Italia.

    Inoltre, lo stile di vita è molto ma molto noioso.

    ____________

    @Lord Byron: lo fanno per entrambe le ragioni. Sia per i costi inferiori, sia perché ci sono prodotti in Italia per cui c'è una maggior scelta.

  • Anonimo
    9 mesi fa

    Il difetto è...gli svizzeri. Sono sgradevoli, razzisti. Pensa che odiano pure i lombardi. Capiamoci bene, i ticinesi e i lombardi sono lo stesso identico popolo che si è ritrovato a essere diviso in due stati differenti. Eppure i ticinesi odiano i lombardi. Gli alemanni (cioè gli svizzeri che parlano tedesco) odiano i ticinesi. 

  • Pic
    Lv 6
    9 mesi fa

    1. È un paese estremamente tradizionalista, a volte addirittura retrogrado, pensa che in alcune zone il potere di voto alle donne è stato dato solo nel 1990 https://it.m.wikipedia.org/wiki/Suffragio_femminil... È anche normale, per le donne, sacrificare la carriera per la famiglia.

    2. È molto chiuso, più dell'Italia. Se sei povero e straniero non entri. Se sei straniero e benestante, entri ma prima di integrarti nella società passano anni, avrai amici ma soprattutto altri stranieri come te.

    3. La sua ricchezza deriva molto da situazioni torbide (dall'oro degli ebrei durante la seconda guerra mondiale, al riciclaggio di denaro dei giorni nostri).Insomma, se hai una visione egoista della società ti ci troverai bene.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.