Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneStudiare all'estero · 5 mesi fa

Vivere all’estero? C’è qualcuno che studia all’estero?

Voglio fare medicina all’università solo che non si se farla in Italia oppure in Inghilterra.

Ho sempre voluto andare a vivere in Inghilterra anche perché sono bilingue inglese e ho sempre amato la lingua. Lì le università costano un po’ di più e sarei lontano da casa solo che le università per quanto riguarda la pratica fanno molta più esperienza(si parte già dal primo anno a parlare con pazienti e avere della vera esperienza)... secondo voi cosa dovrei fare? Qualcuno di voi è nei miei stessi panni oppure vive all’estero? Ho paura di sentire la mancanza della mia famiglia anche se penso che riuscirei ad ambientarmi abbastanza facilmente

1 risposta

Classificazione
  • ReDa
    Lv 7
    5 mesi fa

    Ciao, io vivo all'estero da anni.  Certo che si sente la nostalgia della famiglia e degli amici, ma ci si abiuta e ci si crea un nuovo gruppo di amici.... in altre parole, ti mancherá la tua famiglia ma non starai a casa da solo tutto il giorno, perché conoscerai tanta altra gente.

    Considera anche che se tu decidessi di rimanere in Italia ma di studiare in un'altra cittá (perché magari nella tua cittá non c'é la facoltá di medicina) la situazione non sarebbe molto differente.....

    Le uniche considerazioni che farei sono le seguenti

    - con la Brexit, puoi poi rimanere in Inghilterra a lavorare a tempo indeterminato?   Avendo una carenza di medici immagino di sí, ma mi informerei se fossi in te.

    - non sottovalutare i costi.   Dici che l'universitá costa "un po' di piú", ma a me risulta che costi MOLTO di piú.  Non so gli esatti costi in Italia, ma in Inghilterra si aggirano tra i 10 e i 12 mile euro all'anno.   Se a ció aggiungi il materiale di studio, il vitto, l'alloggio, i trasporti e i viaggi che faresti per tornare a trovare la tua famiglia (immagino almeno 2 o 3 volte all'anno), che probabilmente dovresti fare nei periodi piú "di punta" (cioé durante le vacanze di Natale o quelle estive, cioé quando i biglietti aerei costano di piú), parliamo di una cifra considerevole.   È sí vero che in Inghilterra si trovano lavoretti part time da svolgere tanto che si studia, ma la facoltá di medicina é molto tosta, quindi al massimo riuscirai a lavorare 3-4 ore alla settimana, pertanto dal punto di vista economico non cambierá molto la situazione.

    Ti ho fatto questo discorso perché tanta gente sottovaluta i costi .... ma tra tasse universitarie, alloggio, vitto e tutto il resto, ci si aggira intorno ai 16-20 mila euro all'anno, che non é poco

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.