promotion image of download ymail app
Promoted

Consigli letture (facili) da quarantena?

Fai la tua listina da suggerire/condividere

John Williams - Stoner

David James Poissant - Il paradiso degli animali

Mordecai Richler - La versione di Barney

Eka Kurniawan - La bellezza è una ferita

Charles Simmons - Acqua di mare

Elizabeth Strout - Mi chiamo Lucy Barton

Nick Hornby - Alta fedeltà

Ota Pavel - Come ho incontrato i pesci

18 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    "Delitti esemplari" di Max Aub (passerei col megafono per le strade a consigliarlo),

    "Del meno - Cinquanta elzeviri" di Tommaso Landolfi,

    "Lo scroccone" di Jules Renard,

    "La morte paga doppio" di James Cain,

    "L'incubo di Hill House" di Shirley Jackson,

    "Le diaboliche" di Barbey d'Aurevilly,

    "La lezione di anatomia" di Philip Roth (ho cercato di controllarmi, ma no),

    "Musica per camaleonti" di Truman Capote,

    "Libro di candele. 267 vite in due o tre pose" di Baroncelli,

    "Badenheim 1939" di Aharon Appelfeld.

  • 2 mesi fa

    Non sono, a oggi, la soggetta adatta per questa lista di letture facili, dal momento che giusto in questi giorni sto ponderando la rilettura de "La caduta".

    Tuttavia volentieri suggerisco qualche libro "agile" (mah) come il lavoro al tempo del virus, e ancor più volentieri me ne sto qui appollaiata nell'attesa di qualche buono spunto.

    La mia lista inevitabilmente risente della difficoltà che ho da qualche tempo nell'immergermi in un libro, quindi consiglierò cose da poter leggere a spizzichi e mozzichi.

    "Zibaldone di pensieri", Leopardi. 

    "Il centodelitti", Scerbanenco. Raccolta di racconti tutti perfetti e taglienti. Molto consigliato anche ai non amanti del genere.

    "Fervore di Buenos Aires", di Borges. Raccolta di (bellissime) poesie.

    "Il naso" di Gogol, ci vuole qualcosa di assurdo per pareggiare i conti con quella che oggi è la nostra vita quotidiana. Vuoi vedere che forse leggo "I baffi" di Carrère?

    "Dio di illusioni", Donna Tartt.

    Cerco consiglio nei consigli: qualcuno ha letto "Sanin" di Arcybašev? Sto meditando di leggerlo, è uno dei russi che ancora mi mancano. 

    Vedrò di tornar!

    :)

  • 2 mesi fa

    Librini leggeri leggeri  da leggere  per divertirsi senza far pensare troppo 

    Manuel Vasquez Montalban, La serie del detective Pepe Carvhalo 

    Il centravanti è stato assassinato verso sera , forse il più divertente

    Jasper Fforde  Il caso Jane Eyre e se li trovate il seguito dell' investigatrice letteraria

    Charles David George Stross Rapporto sulle atrocità  fa parte del il ciclo della lavanderia è  pubblicato in italiano  solo su urania mondadori. Niente raggi della morte ma parecchie risate

    Philip Kerr. violette di Marzo , un bel giallo non proprio leggerino.

    Douglas Adams Dirk Gently detective olistico

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Allegrondino, faccio prima a pubblicare una foto di una piccola parte dei miei libri, che vanno dal thriller, al romanzo storico, artistico come 'Gli occhi della Gioconda'.

    Letti tutti d'un fiato, tranne quello sul Risorgimento. 

    Si leggono? 

    Non carica la foto 😩 me tocca scrivere :

    ✔️Cospirazione Caravaggio - Connors

    ✔️Il settimo manoscritto - Santi

    ✔️I segreti d'Italia-Augias

    ✔️Maria Stuart-Fraser

    e tanti altri 

    (ti prego, sorvola su Moccia-l'uomo che non sapeva amare-.. Mi incuriosiva il titolo) 

    Attachment image
    • ...Mostra tutti i contatti
    • Si Abra, volevo cambiare foto per farti vedere meglio, ma non mi carica la foto oggi. Me lo ha fatto il mio collega di lavoro che è andato in pensione 🤗

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Blu.
    Lv 7
    2 mesi fa

    Allora :)

    - Dieci piccoli indiani (Christie)

    - Il codice da Vinci (Dan Brown)

    - It (King)

    - Canto della pianura (Haruf)

    - Creature grandi e piccole (Herriott)

    La lista è decisamente soggettiva.Figurati che ho appena finito Il Processo (Kafka) e sto meditando di rileggere i Promessi Sposi...

  • 2 mesi fa

    Non so se si possano considerare facili - ma credo di sì - ad ogni modo ecco qui, ne metto di generi diversi 😁

    - De Profundis, Wilde

    - La sonata a Kreutzer, Tolstoj

    - La Boutique del mistero, Buzzati

    - L' infinito Viaggiare, Magris

    - Il suggeritore, Carrisi 

    - Il libro delle domande, Neruda

    - Novecento, Baricco

    - Il giovane Holden, Salinger

    - Lettere di Berlicche, Lewis

    - La morte della Pizia, Dürrenmatt 

    - L'anno della lepre, Paasilinna

    Dalla quarantena, per ora è tutto ✅🎶

    • Allegrondo
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      Dai, sì, sono 'facili', distrattive il giusto :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Vavax
    Lv 7
    2 mesi fa

    La buona terra - Pearl S. Buck

    Il castello bianco - Orhan Pamuk

    L'uomo che allevava i gatti - Mo Yan

    La luna è tramontata - John Steinbeck

    Molto bello l'ultimo da te citato.

    L'ho letto di recente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Metto qualche titolo di libri che ho letto di recente e che mi sono piaciuti:

    Colin Dexter Il gioiello che era nostro

    Jonas Jonasson Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

    Harper Lee Il buio oltre la siepe

    Maria Perosino Le scelte che non hai fatto

    Carlo M. Cipolla Allegro ma non troppo

    Cristina Cassar Scalia La logica della lampara

    Barbara Florio Vittoria

    Daniela Collu Volevo solo camminare

    Lauren Wolk L'anno in cui imparai a raccontare storie

    Margherita Oggero Non fa niente

    Veronica Pivetti Per sole donne

    Stefania Bertola Divino amore

    Tracy Chevalier La ricamatrice di Winchester

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    La mia lista per questo periodo è.

    Tutti i libri del Comandante Alfa.

    Cuore di rondine.

    Io vivo nell' ombra.

    Missioni segreti.

    Dietro il mephisto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Che significa facili? Di immediata comprensione? D’intrattenimento? Facili da maneggiare, trovare, imparare a memoria?

    I miei facili divertimenti sono sorti con Pennac, da Signori bambini al Paradiso degli Orchi, la Fata carabina, La passione secondo Therese sono quelli che mi vengono in mente così improvvisamente.

    Oppure vuoi fare un leggero salto nello spazio di Sheckley con Racconti di Spazio e Tempo o Mai toccato da mani umane.

    Oppure vuoi un delizioso ‘facile’ Buzzati che però mi ha fatto piangere nel Segreto del Bosco Vecchio?

    Va be’ poi ci sono letture che facilitano la defecazione, tipo un libro che mi fu regalato, Il sorriso della druida. 

    Al momento sto finendo il primo di una trilogia, Tito di Gormenghast, facilmente passa da gotico a comico (per me eh, magari a te non ti fa ride pe’ gnente). Tento di leggere, perché mi distraggo continuamente.

    Ok, volo via leggera come un pet...alo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.