Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureTauromachia · 5 mesi fa

Non riesco a ridere per tutto quello che sta succedendo e non vado nemmeno di corpo, le brutte notizie danneggiano mentalmente e fisicamente?

9 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Risposta preferita

    Pensa ai potenti che stanno dietro a tutto questo che invece si fanno le grasse risate perché basta che stanno bene loro e raggiungo i loro scopi che noi nemmeno possiamo lontanamente immaginare quali siano

  • Anonimo
    5 mesi fa

    E pensa quando andavano in guerra

  • 5 mesi fa

    Certamente è così come hai pensato. Effettivamente, soprattutto per il caso della costipazione (non andare di corpo), mi ricollego ad un concetto che lega mente e corpo in un unico "sistema operativo". 

    Il nostro apparato digerente viene talvolta definito come un secondo cervello; infatti, capita spesso che sensazioni emotive elaborate a livello centrale abbiano ripercussioni psicosomatiche a livello intestinale (es. prima di un evento importante ci viene la dissenteria o semplicemente mal di pancia).

    Quello che voglio dire è che le brutte notizie, le quali vengono consciamente e SOPRATTUTTO inconsciamente elaborate dal cervello, si ripercuotono sicuramente sullo stato fisico del soggetto. In questo caso, inoltre, la condizione fisica della quarantena impatta di molto sulle facoltà dell'organismo, in quanto mancano alcuni degli stimoli fondamentali che ci rendono attivi e talvolta (ma non per tutti) vivi come la condivisione, il lavoro, l'aria aperta, la stanchezza, lo sport etc. 

    Conclusione: stai tranquilla/o dal momento che è pur sempre una condizione temporanea e che quindi passerà. Dai la colpa alla situazione, senza cercare di incolpare il tuo corpo o la tua mente di ciò che ti succedere (che è normale succeda)!

    Fonte/i: Laureato in CTF
  • 4 mesi fa

    Io ti consiglio di allenarti prendendola come abitudine.

     Oltre che riempire il tempo migliora sicuramente lo stato psico-fisico.

    Per ora se non ogni tanto noia non ho percepito nessuno stato negativo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 mesi fa

    Questa non è sensibilità, è stupidità.

    Che palle che siete! Ma sapete solo soffrire e piangere!!!

    Siete ridicoli.

    Perché invece di capire la verità e cercare di cambiarla decadete nel vittimismo e nella menzogna globale?

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Vi rode dover stare isolati, eh, scimmie sociali di mérda? C'è gente che deve stare così tutta la vita mentre voi ve la spassate, vi sta bene, scimmie.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Anche a me capita questo,siamo delle persone sensibili,io spero che si riesca a trovare un vaccino,le possibilità ci sono,stanno sperimentando alcuni farmaci

  • 5 mesi fa

    Ci sentiamo tutto un po' come te.

  • Ciao, adesso non voglio fare la solita drammatica ma le cose che sto per dirti non possono non essere dette:

    -il picco deve ancora arrivare

    -questa cosa durerà ancora 3 mesi almeno

    Al Tg e anche i politici la mettono come una cosa devastante quasi stesse arrivando la fine del mondo, ma non è vero. Se ci pensi non sono morte tantissime persone e molte sono guarite. Poi gli effetti collaterali del virus non sono bruttissimi nei casi leggeri. Ma apparte questo ora ti do dei consigli per farti ritornare a ridere e anche andare di corpo: -ogni sera beviti una tisana calda del tuo gusto preferito; -prendi una pastiglia di lassativo (non troppo forte) ogni 3 giorni; -ogni giorno prenditi almeno 30 minuti nei quali ti isoli dal mondo e pensi solo a te stessa/o: puoi truccarti, farti la maschera sul viso, la ceretta, tagli l'erba, pianti dei semi, giochi ai videogiochi o fai ciò che più ti piace magari accompagnato dalla tua playlist preferita; - e poi, tranquillizzati e cerca di non pensarci anche se sò che è difficile; sono sicura che tornerai ai tuoi normali equilibri in pochi giorni! Spero di esserti stata d'aiuto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.