promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Giochi e passatempiGiochi e passatempi - Altro · 2 mesi fa

É peggio non essere capiti o non essere amati?

41 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Se chi dice di amarti non si sforza nemmeno un po’ di capirti allora è un cane che si morde la coda ...non so quale dei due sia peggio ...sapere che una persona non ti ama abbastanza per capirti ...oppure che non ti vuole capire perché non ti ama proprio

  • 2 mesi fa

    Meglio essere a(r)mati.

    In senso intellettivo, spirituale, esistenziale.

  • Boh
    Lv 7
    2 mesi fa

    È peggio essere compresi, visti per come si è veramente e per tale motivo non essere amati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Per me è peggio non essere amato da chi amo.

    Da chi non amo, mi basta che non mi fraintenda.

    E comunque penso che l'amore sia la principale forma di comprensione, perché se amiamo davvero comprendiamo anche quando non capiamo. E a quel punto chissene del capire e dell'essere capiti.

    Ciao Fede :-)

    Fonte/i: Negli affetti amare e comprendere vale più che capire...
    • ...Mostra tutti i contatti
    • Davide Ari
      Lv 5
      2 mesi faSegnala

      mi può dar fastidio non sentirmi capito. In poche parole per me l'amore è la principale forma di comprensione e travalica le ragioni del semplice capire. Capito mi hai? :)))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Vorrei risponderti uno o l'altro, ma non mi è onestamente possibile, per cui basamdomi sulle mie eperienze che comprendono alcune relazioni, due matrimoni 6 figli e un nipotino condivido con te queste considerazioni:

    Non capire o non essere capiti implica un problema di comunicazione e di empatia. Senza comprensione ed empatia l'amore non riesce a prendere forma.

    Non essere capiti inoltre accade anche in situazioni dove l'amore (romantico) non è presente, scuola e lavoro per esempio, ed è dolorosamente frustrante.   Ci si può innamorare, prendersi una cotta o una sbandata, ma l'amore è differente dall'innamoramento è più profondo e richiede il terreno adatto per svilupparsi e mettere le radici che lo renderanno forte.Comprensione, Comunicazione, altruismo, sincerità, fiducia, positività, pazienza e perdono, insieme ad altre caratteristiche che dipendono dal proprio carattere e da quello del compagno/a non possono mancare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Marco Tripoli ha espresso bene ciò che avrei voluto dire.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Se si ama si comprende, se non si ama non si fa nemmeno lo sforzo di capire. 

    Sono due cose correlate e quando non ci sono fa male.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Geo
    Lv 7
    2 mesi fa

    E' ancora peggio non capire gli altri e non amare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Croko
    Lv 7
    2 mesi fa

    Il non essere capiti a volte fa rabbia, perché ci si sente incompresi, spesso si viene interpretati male, e la cosa ti porta alla fine a provare rabbia per quelle persone.

    La senti come un'ingiustizia.

    Il non essere amati è la cosa peggiore soprattutto se parliamo di persone che noi stessi amiamo o vogliamo bene (una madre, un padre, una ragazza, un amico ecc.)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Avevo chiesto la stessa cosa qualche tempo fa.

    Immagino non essere amati. Anche se non ci si capisce, si sa che i sentimenti dell'altro sono vivi nei nostri confronti. Altrimenti essere capiti, ma al tempo stesso non essere amati, non serve a niente.

    Almeno, io la vedo così.

    • Croko
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      Ha ragione Persona

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.