promotion image of download ymail app
Promoted

Cosa ne pensate? ⬇️?

Aggiornamento:

John k. (anzi Dernier) sono italianissimo. In Croazia ci vado d'estate. Pirla.

Ed è inutile che ti metti i pollici in su da solo con i tuoi 500.000 account.

Aggiornamento 2:

John k. (anzi Dernier) sono italianissimo. In Croazia ci vado d'estate. Pirla.

Ed è inutile che ti auto-assegni i pollici in su con i tuoi 500.000 account.

Attachment image

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Proprio così, ma questa cruda e, purtroppo, drammatica verità fa venire l'orticaria ai compagni pdoti e pentastellati. Vanno di matto se qualcuno gli sbatte nel muso la verità del loro disastroso operato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Noah
    Lv 6
    2 mesi fa

    Io quando 10-15 anni fa ho visto le ruspe che abbattevano il vecchio e gigantesco nonché storico ospedale della mia città e ho visto sorgere al suo posto un minuscolo edificio che a occhio poteva avere un decimo dei posti letto del precedente ho avuto più di una perplessità. Ma non avevo tenuto conto che si trattava di un ridimensionamento per adeguarsi alle mutate necessità di ospedalizzazione della cittadinanza, esigenze mutate e sempre minori soprattutto perché la durata delle degenze con l'avanzare del progresso nel sistema sanitario si sono ridotte di un decimo rispetto a decenni orsono. Si sono poi sviluppati gli interventi ambulatoriali, anche vere operazioni chirurgiche "mordi e fuggi" che non richiedono degenza che una volta erano inconcepibili. Si sono raggruppati ospedali prima estremamente frazionati sul territorio allo scopo di ottenere dei poli sanitari di eccellenza nelle varie specializzazioni in ogni settore della medicina (prima, se avevi un tumore e finivi nell'ospedale piccolo che di casi come il tuo ne aveva visti tre erano càzzi tuoi! Ora vai nel centro specializzato che di casi come il tuo ne vede duecento all'anno e ti cura meglio).  La dimostrazione che la scelta era giusta è data dal fatto che il "minuscolo" ospedale è sempre stato in grado di accogliere tutti quelli che ne avevano bisogno.  Certo non è stato progettato per un'emergenza come questa che era imprevedibile ma la strategia resta corretta (se si devono costruire e vendere 1000 automobili è sciocco allestire uno stabilimento in grado di produrne 100.000).

    Poi ho avuto non perplessità ma autentico malessere sociale quando ho visto che si continuava a ridimensionare il "pubblico" a favore del "privato". Questo malessere devo dire che non mi è ancora passato se penso che i servizi del "privato" sono nella maggioranza dei casi in convenzione con il servizio "pubblico" e quindi economicamente a carico di quest'ultimo, quindi ho continuato a chiedermi che senso avesse non continuare a far gestire il tutto direttamente dal "pubblico". Ma basta che tutto il sistema funzioni, che i malati abbiano le cure e le analisi di cui hanno bisogno e di gravi problemi non ne vedo.

    Discorso simile per i centri di accoglienza. Una volta non c'erano migranti e non esistevano centri dove metterli, adesso gli immigrati ci sono e ci sono i centri di accoglienza. 

    Preciso che Centri per migranti e Ospedali c'entrano l'uno con l'altro come i cavoli a merenda.

    Coronavirus: adesso c'è necessità di migliaia di posti letto, fino al 2019 tale necessità non esisteva, adesso esiste e si sta provvedendo ad incrementare la disponibilità. Non sto a ripetere la storiella dello stabilimento che costruisce automobili ma l'esempio resta valido, se la domanda di auto cresce si fa crescere anche lo stabilimento, idem nella sanità se la "domanda" di servizi subisce un'impennata improvvisa l' "offerta" vi si deve adeguare e mi sembra che sia quello che si sta tentando di fare con interventi d'emergenza che sono gli unici possibili e che fino a tre mesi fa a nessuno sarebbe mai passato per la testa di mettere in atto per cui tutte queste sterili critiche riconducibili a discorsi da bar per quanto mi riguarda cadono nel vuoto.

  • 2 mesi fa

    Sono due cose completamente scollegate.

    Non ha senso paragonarle sullo stesso piano! Non solo è un post stupido, perché vorrebbe intendere che hanno chiuso gli ospedali per aprire i centri di accoglienza, ma è anche insensato.

    Mi dispiace per questa ragazza, ma ha le idee un po' confuse...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Chiara
    Lv 7
    2 mesi fa

    penso che ho perso tempo ad aprire la tua domanda.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.