Infezione nostril ?

Ciao a tutti

A fine novembre ho fatto il nostril (finalmente) e mi sono fatta mettere dalla piercer un brillantino in titanio (mi ha messo quello con l'asta dritta e si avvita il brillantino perché mi ha detto che quello a chiocciola si poteva sfilare). Dopo circa 1 mese mi è spuntata una pallina rossa, sono andata dalla piercer e mi ha detto che era un granuloma. Mi ha consigliato di continuare a procedere normalmente con impacchi di soluzione salina e camomilla. Da 2 settimane circa notavo che quando mi svegliavo la mattina, e anche durante la giornata, mi si formavano crosticine di sangue nel naso e di conseguenza soffiavo sempre il naso (non avevo il raffreddore). Negli ultimi due giorni nella narice interna, dove ho il buco, ho notato che si era formata una bolla e mi si è gonfiato il naso talmente tanto che il brillantino è quasi sprofondato nella narice. Ho deciso di toglierlo e di mettere dentro alla narice una pallina di garza imbevuta nella soluzione salina. Quando l'ho tolta ho cominciato a perdere molto sangue dal naso che perfortuna, dopo 5 minuti, si è fermato. Ora ho una pallina rossa fuori dal naso e una gialla all'interno. Ho contattato la piercer ma non mi risponde. Come posso curarlo secondo voi? Se aspetto che guarisca poi posso riaprire il buco? 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 mesi fa

    Guarda, posso dirti che è dalla mia adolescenza che combatto con il nostril! Ho un piercing all'ombelico con cui non ho avuto il minimo problema, zero, zero infezioni e zero dolore ed è stato curato allo stesso modo del nostril. Ma il nostril, me ne ha combinate di tutti i colori.. Infezioni, anche gravi perché io testarda continuavo a farlo sempre nello stesso punto stressando la zona, cheloidi e altro.. Ci ho letteralmente rinunciato, è il mio piercing preferito per questo ci sono rimasta molto male ma non ne voleva sapere di restare nel mio naso, pensa che addirittura il piercer mi ha detto che sono un caso davvero raro. Ti dico che, impacchi e altro non funzionano per nulla, a meno che tu non abbia solo una piccola infiammazione e non un'infezione. Il piercer, dato che te lo ha eseguito, dovrebbe consigliarti la giusta cosa da fare, hai fatto bene a toglierlo prima che la situazione si aggravasse.. Scusa per il papiro! :(

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Allora, sono anch'io una piercer, i piercer non hanno competenze mediche e non sono assolutamente autorizzati a fare diagnosi. Dunque, non è affatto detto che tu abbia un granuloma, solo un medico infatti può fare diagnosi. Probabilmente è solo una bolla da stress, dato che succede molto spesso con i piercing delle cartilagini, ma senza vederlo non posso saperlo. Se hai davvero il dubbio che possa essere un granuloma, contatta un medico, perché un granuloma è un tipo di emangioma (ed è quindi un tumore benigno).

    Ti lascio un link in cui si spiega cosa sono i granulomi della pelle.

    https://m.my-personaltrainer.it/benessere/granulom...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.