promotion image of download ymail app
Promoted
Luca ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 2 mesi fa

Ho degli spazi tra i denti nonostante l'apparecchio. Come è possibile? ?

Salve, ho 20anni. Verso 17 anni ho messo l'apparecchio fisso, però, prima di metterlo ho tolto 2 denti nell'arcata superiore. Dopo 3 anni di apparecchio ho tolto l'apparecchio e adesso ho quello di mantenimento. Però ho ancora dei piccoli spazi tra i denti dove ho tolto quei denti,un dente dell'arcatw inferiore leggermente spostato. La mia dentista dice che i denti stanno bene così e invece altri dentisti dicono che non è stato sbagliato qualcosa e adesso ho tutti questi difetti. Più di 4000€di apparecchio!!!!!! 

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Fossi in te farei causa al tuo dentista e mi farei rimborsare.

    L'apparecchio deve fare dei denti perfetti, anche se non sembrano naturali.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Luca
    Lv 6
    2 mesi fa

    1. Premessa . Il mantenimento si tiene 3 -4 mesi, per dar modo all'osso alveolare di consolidarsi, poi non serve a nulla. Se un dentista ortodontista pensa che tenendo il mantenimento possa far star fermi i denti, non ha capito nulla di ortodonzia. O meglio, li fa star fermi, ma se ha sbagliato diagnosi e quindi terapia, appena tolto il mantenimento  i denti andranno dove più gli pare e piace, cioè dove li portano i risultati dei vettori delle forze a cui sono sottoposti.  

    2. I piccoli spazi, o qualsiasi altra cosa che "esteticamente" non è gradevole a vedersi ( ci sarebbe però da dire: in base a QUALI PRINCI'PI  ESTETICI ???? ) non c'entrano nulla con l'ortodonzia e con le malocclusioni. Le malocclusioni sono una cosa, i denti allineati come birilli sono estetica, non malocclusione. Una persona può avere denti allineatissimi e drittissimi,  ma avere una grave malocclusione, oppure avere denti messi uno qua e uno là, e non avere una malocclusione. La malocclusione è una situazione clinica in cui i denti, quando la bocca chiude e va in massima intercuspidazione, creano uno squilibrio per cui tutta la tensegrità del corpo ne risente: e questo viene sfruttato per la diagnosi osteopatica, posturologica e kinesiologica. In più può esserci, come con-causa, la posizione della lingua e delle labbra. Non solo, ma non è raro vedere che la causa della malocclusione non risiede nella bocca, ma in altre parti del corpo: in questo caso la bocca è la"vittima innocente" di un altro problema che risiede altrove: in questi casi occorre iniziare a fare la specifica terapia di questo "altrove", senza toccare la bocca, che potrebbe anche tornare a posto da sola.

    3. Quindi, dire se i tuoi piccoli diastemi e i denti che non sono messi come ti piacerebbe che fossero, è una situazione "normale" oppure segno che il tuo ortodontista ha lavorato male, può essere fatto SOLO DOPO che ti sei sottoposto a quelle valutazioni cliniche di cui sopra (osteopatiche, kinesiologiche, posturologiche). 

    4. Voler a tutti i costi i denti allineati come birilli e messi uno accanto all'altro come in una palizzata non ha nulla a che vedere con le malocclusioni, ma con la medicina estetica, e tieni conto che non sarebbe la prima volta (vedi sopra punto due) che dopo aver messo i denti "dritti ed allineati" come vuole il paziente ( ma soprattutto le madri) , il paziente inizia ad accusare tutta una serie di dolori, sintomi e patologie, che prima non aveva. In questi casi, si osserva quasi sempre l'insorgenza di problemi visivi (non hai idea di quante persone, dopo che hanno messo l'apparecchio fisso sopra, debbono mettere gli occhiali ......) o di atteggiamenti scoliotici.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Non riesco a capire quale sia il problema, davvero: la tua dentista ti ha rassicurato sul lavoro svolto, gli altri (che piacerebbe sapere chi sono) confermano che non ci sono stati "errori", e se lo dicono più dentisti non ha senso contestare l'operato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.