promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 2 mesi fa

Quanta ignoranza che c'è in giro, io metterei l'università dell'obbligo.?

Aggiornamento:

Intelligenza e cultura sono due concetti differenti anonimo.

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    EDIT: Anonimo che ha posto la domanda e che ha aggiornato, non è che la cultura renda gli stupidi migliori, se lo pensi sei molto ingenuo. Non li esalta o giustifica ANZI al contrario scredita il valore del titolo di studio che conseguono! Se persino i più ignoranti della città riescono a prendersi la laurea, allora quest'ultima è carta straccia. Proprio perché cultura NON è sinonimo di intelligenza. L'esempio classico è il diploma regalato a tutti. Credi che renderli acculturati cambi la loro condizione di ignoranti? Sarebbe solo spreco enorme di denaro e risorse, oltre che di tempo, che si possono investire su gente meritevole ed intelligente. Ripeto: l'università NON è per tutti.

    Non tutti sono fatti per l'università, altro che scuola dell'obbligo. Già ormai la maturità è diventata una barzelletta per estenderla a tutti, risparmiamo almeno l'università da tanti imbecilli. 

    • Androide
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      Molti imbecilli vanno all'università

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    L'ignoranza non è un problema quanto lo è la stupidità, che non guarda in faccia niente e nessuno (istruzione, ceto sociale, finanze).

    A quella purtroppo non c'è rimedio.

    Devo correggerti sull'accezione di "cultura", che hai usato in modo improprio.

    La cultura è globale, riempie tutti i campi del sapere.

    Quella che hanno gli universitari è erudizione (in uno specifico campo).

    Fonte/i: Non sono laureata
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Sinceramente conosco tanti laureati ignoranti, quindi non credo che andare all’università sia la salvezza. Mio pensiero personale 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Non risolveresti nulla. È già difficile.con le superiori obbligatorie fino a 16. Chi non vuole istruirsi deve essere libero di farlo. Toglierei le scuole superiori obbligatorie

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Non tutti possono permettersela l Uni bisogna sborsare un po di soldi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ho visto molta gente ignorante(ma nel vero senso della parola) all'università(ho frequentato ingegneria)che persone conosciute altrove senza laurea ma solo con il diploma.Tutto dipende dalla propria curiosità,dal modo in cui ti hanno educato ma soprattutto è importante avere l'umiltà di imparare e interrogarsi su se stessi sempre anche se sei uscito dall'università in tre anni con 110.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Hai ragione, però, in tal caso, non dovrebbero esserci tasse, perché tutti dovrebbero averne diritto 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    ...e bè e come dire che se al mondo hai visto tutto, ma ti giri intorno e scopri che che tanta imbecillità infinità in certe persone, quasi mi verrebbe da dire a che serve l'universita, quando uno non se la può permettere o meglio non è in grado.

    Fonte/i: la mia mente e le sue ricorrenze
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Hai ragione ha dire che c'è molta gente ignorante, ma anche chi ha fatto l'università lo è.

    Se tu intendi ignoranza su delle materie, mi dispiace dirtelo ma l'università serve solo come specializzazione in un campo, quindi uno può andare a studiare scienze politiche ma non è che abbia fatto l'università vuol dire che è un genio, quindi se vuoi che tutti siano super sampientoni bisognerebbe mettere d'obbligo tutte le categorie di università. 

    Mettere le università obbligatorie vuol dire che la gente inizia ad lavorare a quasi 30 anni, senza contare bocciature, quindi vorrà dire che ci sarà molta gente disoccupata. Se uno si sposa a 20 anni i genitori devono mantenere il figlio l'università e quant'altro, in poche parole potrebbe nascere una crisi. 

    Si potrebbe ma la vedo difficile perché ci vorrebbero anni per fare che stia tutto in piedi. 

    Un saluto 🖐️

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Assolutamente no, obbligare una schiera di idioti a fare l’università darebbe loro la possibilità nei accedere a posti di lavoro che andrebbero ad influenzare, con il loro potere e decisioni, in modo significativo la vita della comunità.

    Gia ne siamo pieni anche così , non andiamo a fomentare ulteriormente la cosa, non diamo altri poteri agli idioti già c’è ne sono troppi che sfuggono alle maglie.

    Il problema di non capire un càzzo sarebbe anche realtivo se resta circoscritto alle mura di casa o nel bar del paese il problema diventa invasivo quando grazie a lauree questi stanno a posto di comando qualsiasi settore sia, politica compresa 

    @ Giovanni: verissimo 

    @ gly:  essere idooti e avere una laurea è un aggravante!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.