Perché non viene istituito il reato di apologia del comunismo oltrre che quella del fascismo ?

Visto che il comunismo è stato anche peggio del nazifascismo visto che ha ucciso più di 100 milioni di persone. 

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 mesi fa

    Perché in Italia abbiamo avuto il fascismo e non il comunismo.

    Se avessimo avuto il comunismo ora ci sarebbe il reato di apologia del comunismo.

    P.S. leggo che si tirano in ballo i partigiani rossi , le foibe eccetera.

    2 appunti, dopo 20 anni di dittatura molta gente era esasperata, non giustifico cosa ha fatto, ma posso capire ciò che aveva passato, ho conosciuto la storia di un signore di Milano che aveva visto suo padre, suo zio e il fratello maggiore arrestati e uccisi dai fascisti. Nel 1945 questo signore fece giustizia di alcuni fascisti che avevano arrestato i suoi familiari fu solo perché il capo partigiano comunista della sua zona lo bloccò che non continuò la sua vendetta. 

    Questo signore poi visse per anni in URSS.

    Mio nonno fece la campagna di Jugoslavia, ogni volta che mi raccontava della guerra gli si inumidivano gli occhi e mi diceva :

    Che la colpa delle foibe è di ciò che avevamo compiuto noi italiani in jugoslavia durante la guerra. Non volle mai raccontarmi i particolari, ma mi parlava di  villaggi bruciati e  civili uccisi a sangue freddo.

    In guerra non c’è una netta demarcazione fra buono e cattivi.

    Acq- ho scritto “non giustifico cosa ha fatto, ma posso capire CIÒ CHE AVEVA PASSATO”

    Forse così la capisci

    Non giustifico la vendetta, ma capisco che erano stati sotto una dittatura che li aveva oppressi, che aveva ucciso, incarcerato, torturato. 

    A qualcuno si sarà pure chiusa la vena e avrà fatto giustizia sommaria, vendetta non è giustizia vera e propria, altri l’avranno fatto per puro tornaconto politico.

    Io parto analizzando il periodo storico, gli eccessi che ci sono stati sono figli della dittatura fascista.

    Giusti? No assolutamente, la violenza non si sconfigge con altra violenza, si genera solo violenza su violenza, in una spirale senza fine.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Perché in Italia non abbiamo mai avuto una dittatura comunista, mentre abbiamo avuto quella fascista.

    Solo per questo motivo.

  • 4 mesi fa

    I signori compagni dicono che non è vero nulla .

  • 4 mesi fa

    Una volta me la sono posta pure io questa domanda comunque una volta un tipo mi disse che quello che esisteva in Urss  non era vero comunismo, poi per il famoso dittatore argentino che non voglio nemmeno nominare viene definito l'eroe e pensare che quando ho preso informazioni su di lui quante ne hanno dette era crudele spietato sia con le persone e che con gli animali e mi chiedo come possono portarlo come simbolo di pace libertà e uguaglianza! Poi ho sentito parlare di Polpot brr.

    Poi ricordiamo la strage in Ungheria del 1956, il comunismo in Corea del Nord. Una volta una ragazza mi disse guarda che il Comunismo ha dato da mangiare a tanta gente. Roba da matti che abbiano la visione cosi distorta dalla realtà. Ricordiamo poi i crimini commessi a guerra finita dagli "eroici" partigiani. Roba spaventosa il comunismo. Una volta mi litigai con una tipa stupida di quando gli dissi chi erano veramente i partigiani e lei mi rispose male con cattiveria  e presunzione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • In Italia non c’è mai stata una dittatura comunista

  • Acq
    Lv 7
    4 mesi fa

    Perché quando è stata fatta quella legge i comunisti in Italia avevano ancora tutte le armi avanzate dalla fine della guerra oltre a quelle fornite gentilmente dall'URSS e sarebbe stato pericoloso aggiungere il reato di apologia del comunismo, sebbene l'intenzione di Scelba fosse proprio quella.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.