promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

Quali cambiamenti economici e sociali segnano la fine del Medioevo ellenico e a che cosa conducono?

2 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    La fine del Medioevo ellenico fu segnata da una serie di cambiamenti economici e sociali di vasta portata: in Grecia venne introdotto l'alfabeto fenicio, si diffuse un tipo di coroplastica e ceramica definita "orientalizzante" per via degli influssi lidi, egizi e anatolici (fu abbandonato lo stile geometrico), fu introdotta la monetazione in argento e oro. Sul piano politico, le monarchie dell'Età del Bronzo furono soppiantate da oligarchie aristocratiche o da tirannidi, espressioni della vivacità del ceto mercantile e artigianale. A un'economia di sussistenza, basata sull'agricoltura, la pastorizia, l'allevamento, la pesca e la caccia, si affiancò un'economia mercantile non più fondata sul baratto ma su scambi monetari. L'aumento demografico (della popolazione) ebbe come esiti la fondazione di colonie oltremare, dapprima nelle isole Cicladi, nelle Sporadi, nella Ionia e lungo le coste del Mar Nero, quindi in Sicilia, nell'Italia meridionale e in Provenza. Si ebbe quindi una graduale transizione dal Medioevo ellenico verso l'età arcaica e classica, con l'adozione dello schieramento tattico della falange oplitica.     

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Zitta brutta zozzosa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.