franca ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 8 mesi fa

AIUTATEMI URGENTEEE ! ?

AIUTATEMI VI PREGO X DOMANI HO LA VIDEOLEZIONE CON STORIA E NON HO FATTO DELLE DOMANDE E NON SO LE RISPOSTE AIUTATEMI VI PREGO

1) PERCHE LA FRANCIA DEL 1789 VERSAVA IN UNA GRAVE CRISI ECONOMICA?

2)PERCHE IL PAPA CONDANNO LA COSTITUZIONE CIVILE DEL CLERO?

3)PERCHE Luigi XVI TENTO DI FUGGIRE ALL'ESTERO 

2 risposte

Classificazione
  • 8 mesi fa
    Risposta preferita

    1) Il Regno di Francia nel 1789 versava in una grave crisi economica a causa delle ingenti spese belliche sostenute nei decenni precedenti a causa della partecipazione della Francia alle principali guerre europee ed extraeuropee (guerra di successione spagnola; guerra di successione polacca; guerra di successione austriaca; guerra dei sette anni; guerra d'indipendenza americana). Tali spese avevano provocato un grave deficit di bilancio, un pesante debito pubblico e vi era la necessità di pagare almeno gli interessi su tale debito per ottenere prestiti e finanziamenti della spesa pubblica. Oltretutto, vi erano i costi esorbitanti del mantenimento della sfarzosa Corte di Versailles, senza contare che i ceti più ricchi, il clero e l'aristocrazia, erano esentati dal pagamento delle imposte.

    2) Il Papa Pio VI condannò la costituzione civile del clero, perché i sacerdoti avrebbero dovuto prestare giuramento di fedeltà alla Costituzione e alla Repubblica Francese, da cui avrebbero percepito uno stipendio, come se fossero stati dei funzionari. Parte del clero giurò fedeltà alla Repubblica (costituzionalisti), altri invece ritennero questo giuramento incompatibile con la lealtà dovuta al Papa (refrattari) e per questo furono perseguitati, incarcerati e messi a morte.

    3) Il re di Francia, Luigi XVI, era stato obbligato ad accettare la Costituzione che ne limitava i poteri. Egli ritenne di dover fuggire all'estero insieme alla moglie Maria Antonietta e ai figli per tentare di rovesciare il regime repubblicano grazie all'aiuto militare offertogli dal Regno di Prussia, dall'Impero d'Austria, dal Regno di Spagna e dalle altre monarchie europee. Purtroppo, questo tentativo di fuga fu intercettato e sventato nel 1792: Luigi XVI e Maria Antonietta furono catturati e costretti a ritornare a Parigi sotto forte scorta.     

  • 8 mesi fa

    La presa della Bastiglia da parte dei cittadini francesi, avvenuta martedì 14 luglio 1789 a Parigi, fu l'evento storico culminante della Rivoluzione francese in quanto la Bastiglia era il simbolo dell'ancien régime. L'avvenimento, sebbene di per sé poco importante sul piano pratico, assunse un enorme significato simbolico a tal punto da essere considerato il vero inizio della rivoluzione e della crisi economica..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.