promotion image of download ymail app
Promoted
Crispo
Lv 6
Crispo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Che cosa è gentilezza?

24 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Una disposizione naturale, un'attitudine innata.

    Altra cosa è l'etichetta, che della gentilezza ha la forma, ma non sempre la sostanza.

    (Anche questa ha la sua ragion d'essere e la sua importanza nel vivere civile).

    Per me gentilezza è sorriso e sguardo accogliente.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Esattamente Specchio, l'esempio del Cristo mi sembra perfetto!
      Essere gentili, non significa non attenersi alla giustizia. Chi è gentile di animo, lo è di indole, e chi non lo è, non lo può capire, ovvio (come direbbe Dottor K!) 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    La gentilezza o ce l'hai, o non ce l'hai come dote innata.

    Altrimenti, se si finge e si è gentili solo per accativarsi le simpatie, si risulta sdolcinati e sgradevoli, poco sinceri. 

    Chi è gentile (di indole) si preoccupa per gli altri, dei loro sentimenti, pur mantenendo un atteggiamento coerente con sé stesso :si può dissentire su una questione senza essere sarcastici e cinici. 

    Ecco, ai miei occhi, le persone sarcastiche e ciniche non saranno mai belle, al contrario, chi mi dice realmente le cose come stanno, senza urtare i miei sentimenti, conquista il mio cuore ❤️

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Serena
    Lv 7
    2 mesi fa

    Una predisposizione psicologica benevola verso gli altri, a volte verso tutto il Creato 😺

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Secondo me la differenza tra comportarsi correttamente ed essere gentili è la stessa differenza che passa tra vestirsi ed essere eleganti. Penso che la gentilezza sia un'attenzione in più, un valore aggiunto.

    • Crispo
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      Noddai:) Capisco cosa vuoi significare, ma il paragone è un po' esagerato. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Ricorrerò a una citazione ruffiana da un film ruffiano.

    "Quando ti viene data la possibilità di scegliere se avere ragione o essere gentile, scegli di essere gentile" (da Wonder)

    Il suggerimento è indicativo del fatto che la gentilezza (dei modi) è sostanzialmente una forma di diplomazia, un freno all'amor proprio che appaga sè stesso (mavà!) in favore di un quieto vivere.

    Personalmente ho scelto il cinismo.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Allegrondo
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      @Moglie, il nesso era riferito alla citazione. E' ovvio che se quella, la citazione, pone la scelta tra l'avere ragione e l'essere gentili, viene da sè che scegliere di essere gentili frena la voglia di dimostrare che si ha ragione e quindi l'amor proprio :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • asso
    Lv 7
    2 mesi fa

    Secondo me è uno slancio istintivo e positivo verso il prossimo, almeno credo. Istintivo perché non puoi importi di essere gentile, o lo sei o non lo sei, altrimenti risulti forzato e si vede. Positivo perché se è vero che ‘il mondo nasce da un bacio’, allora è altrettanto vero che un sorriso nasce dall’incontro con un’animo gentile. 

    Buongiornissimissimo ☀️ ☕️ 😘 🤓

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Farsi i  cacchi e non rompere i coglionī agli altri oltre che non essere sgarbato in generale   

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    È bontà, delicatezza e agire con cuore. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • sandro
    Lv 7
    2 mesi fa

    consiste nel non guardare agli altri come se ci dovessimo difendere dalla loro presenza

    • Crispo
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      Buona 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    un principio da non dimenticare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Quella che non esiste oggi tra gli esseri umani.

    Zest wach niech fledde hiest tå fürdens hümans.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.