promotion image of download ymail app
Promoted

Sesso prima del matrimonio?

Ieri parlando con una amica della mia fidanzata mi ha detto che lei vuole rimanere vergine fino al matrimonio, perché per lei si può sc*par* solo da sposati.

Secondo me non ha senso, perché se due persone si amano non capisco il perché bisogni aspettare un mer*a di matrimonio per fare sesso.

Ditemi le vostre idee.

Aggiornamento:

Ho dimenticato di dire che lei é obbligata da sua mamma, perché lei se no non aspetterebbe.

19 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Ma se uno ha i propri valori, a voi cosa importa? Vi entra qualcosa in tasca? NO! Ognuno fa ciò che più ritiene giusto e non vedo perché alcune persone debbano metterci su bocca. La vita è sua, e se vuole così io sono felice per lei. Il sesso non è tutto in una coppia e non è vero che se non si fa, si è solo amici. Prima del sesso penso ci siano molte più cose da fare con il proprio partner e i rapporti sessuali sono all'ultimo posto (almeno per me).

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Lost2 mesi faSegnala

      Esattamente, io ormai non mi meraviglio più, ma mi da fastidio sapere che ci sono ancora persone che criticano chi non fa decisioni come quelle che prendono loro. Contenti loro, contenti tutti ma almeno lasciassero stare chi la pensa diversamente. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Io non credo nel matrimonio, di conseguenza non condivido nemmeno la sua opinione. Penso che comunque ognuno possa avere la sua opinione legata al proprio modo di vedere il sesso. L'opinione della tua amica non è migliore o peggiore della tua, è semplicemente diversa. E poi lei potrà avere mille ragioni per pensarla così.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Forse avrai capito male. Ha ragione si scopa solo dopo il matrimonio. Ed e pure fortunata perché sua madre non le fa pulire il pavimento ora  che  vive a casa. E vergine di scopa e faccende domestiche.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Mario
    Lv 4
    2 mesi fa

    Tutto dipende dall'importanza che lei associa al matrimonio.

    Quando le proprie scelte e le proprie opinioni scaturiscono da riflessioni personali e non sono il risultato del condizionamento altrui (sia esso la religione, i genitori, gli amici e così via), allora sono poco contestabili.

    Mi spiego meglio: un conto è dire "voglio aspettare il matrimonio perché sì gne gne gne", un altro è "voglio aspettare il matrimonio perché sono una persona credente e lo ritengo un valore importante prima di tutto per me stesso". Nel primo caso non ha assolutamente senso, è come se io fissassi una data sul calendario a casaccio e la eleggessi come giorno "idoneo"; nel secondo, ci sono delle argomentazioni personali dietro.

    Per cui, venendo alla tua domanda, dovresti cercare di capire come la pensa LEI veramente per stabilire se la sua scelta sia sensata o meno.

    Beh, dici che è costretta dalla mamma... ma fino a un certo punto. Una persona maggiorenne e adulta, che magari va a vivere per conto proprio con un'altra persona, non può essere sorvegliata e obbligata dai genitori... dunque resta comunque una sua scelta.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Grazie a Dio non sei tu a decidere cosa abbia senso o cosa non l'abbia.

    Sono decisioni intime, personali, che non hanno bisogno di essere sentenziate dal popolino bue...non capisco perchè la tua amica te lo abbia detto. Adesso tutti la prenderanno per sfigata, suora mancata, repressa.

    Vediamo adesso quanto è forte questa ragazza, ovvero se davvero porterà avanti questa nobile scelta o si farà convincere da quattro deficienti che amano vivere con motti e slogan altrettanti deficienti (come sto leggendo tra le risposte....)

    Allora se è obbligata da sua madre, tranquillo che ne combinerà di cotte e di crude. Ma perchè tu credi davvero che una figlia non faccia sesso solo perchè glielo impone la madre?Magari sarà una di quelle che farà certe cose per sentirsi trasgressiva e seguire i suoi piaceri, ma eviterà di farne altre per non sentirti in colpa verso la madre. Insomma, la peggior razza di ragazze possibili.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Princeton
      Lv 5
      2 mesi faSegnala

      Ma infatti la Chiesa non impone proprio nulla. Il 99% delle coppie che si sposa in chiesa e si definisce religiosa ne ha avute di esperienze sessuali alle spalle. Finiti i tempi quando la religione contava qualcosa.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Ognuno è libero di pensarla come vuole 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 5
    2 mesi fa

    che è proprio una persona che ragiona con la sua testa devo dire ahah (molto ironico)

  • 2 mesi fa

    Concordo con la battuta di Woody Allen:

       

    "Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio. Fanno arrivare tardi alla cerimonia" 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Penso che ognuno dobba poter adoperare le proprie parti intime come meglio crede senza giudicare un valore così profondo, viscerale. Ci sono coppie che si amano intensamente pur decidendo di attendere anche molto prima dell'intimità sessuale. 

    Se poi è un "obbligo" imposto dall'alto allora non vale, anzi non fa bene a quella ragazza, perché i valori non s'impongono. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    io penso che ognuno possa gestirsi le proprie parti intime come meglio crede.

    lei non vuole fare sesso prima del matrimonio? chi se ne frega sono affari suoi mica tuoi.

    tu non vuoi aspettare? ma fa un po' quello che ti pare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.