promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo

Lavoratori a contatto con sospetto contagiato?

Ciao a tutti. Mi rivolgo a te che, nell'ultimo periodo, pur stando bene e non avendo sintomi da Covid, ti sei trovato in casa, o sei stato a contatto accertato, con qualcuno che ha iniziato a manifestare sintomi evidenti da Covid (ma la cui positività non è ancora stata verificata col tampone apposito).

Vorrei chiederti:-se il medico di famiglia ti ha comunque obbligato all'isolamento forzato, e, se sì, per quanti giorni-se il medico di famiglia ha rilasciato qualcosa per iscritto per la tua specifica situazione, qualcosa che magari potrebbe servirti a livello lavorativo (sebbene ovviamente non poteva firmarti per l'assenza dovuta a malattia, dato che tu comunque stai bene)-se hai potuto fare, o se il medico ha potuto fare, domanda per il tampone (e, se sì, tampone per chi? Solo per la persona probabilmente positiva o anche per te che ci sei stato a contatto negli ultimi giorni?)-se la tua condizione attuale (persona apparentemente in salute ma che è stata a contatto con un probabile positivo) risulta in generale "certificata" da qualcuno, o se sei semplicemente "seguito" e monitorato da qualche medico o Asl o altro.Grazie mille :)

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.