Nicola ha chiesto in SportArti marziali · 4 mesi fa

Lo stesso praticante e’ piu Letale se pratica Jeet Kune Do o Krav Maga?

3 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    pensa andava di moda farli insieme

  • 4 mesi fa

    I due celeberrimi nomi a cui colleghiamo il JKD sono Bruce Lee, il fondatore ed il suo amico Dan Inosanto.

    Loro arrivano al JKD come processo di evoluzione, partendoda una solidissima base di arti marziali tradizionali, non partono da zero.

    Il ragazzo che oggi si avvicina al JKD o Krav Maga, partendo da zero, non solo non sarà letale, ma sarò fortunato se riusciràa non farsi massacrare  daqualche balordo in un bar di periferia.

    Gli istruttori di questi metodi di combattimento, sono quasi tutti figli di Guttuso.

    Quando Renato Guttuso è morto, sembrava ci fosse una ricca eredità e tutti i giorni saltavano fuori 3 o 4 a dichiararsi figli illegittimi del pittore e accampare pretese.

    Bruce Lee ha insegnato a pochissime persone, fra cui gli attori James Coburn, Steve Mcqueen, Larry Hagman,,, dopo la sua morte sono saltati fuori a decine i suoi allievi diretti e oggi a migliaia gli allievi degli allievi diretti.

    Tutti figli di Guttuso.

    Tutti con sta storia di appoggiarti le dita al petto e dare il pugno...

    Non mi dimostri niente se mi dai un pugno, Bruce Lee non ha mai fatto una dimostrazione  dando un pugno, ma evitando o anticipando l' attacco di un altro.

    Li sentirai dire che i calci devono essere bassi, perchè per strada non usi calci alti.

    Ok istruttore, io non li uso, però tu fammi vedere una combinazione di 5 calci alti consecutivi.

    Non li fa, perchè non li sa fare, non riesce.

    Altro esempio criticano la guardia della boxe.Tu dai una manata sui suoi pugni e lui, in guardia boxe, si colpisce i denti da solo.

    Perfetto!  

    Adesso facciamo venire un pugile, così tu istruttore provi a dargli la manata sulla guardia, come dicevi a noi di fare evediamo che succede.

    Io parlo per io, ognuno poi fa come vuole.

    Sempre partire da una solidissima base di arti tradizionali, che possono essere karate, kung fu, vit vo dao, quan ki do, kalary payat...

    I kata sono importantissimi per abituarsi a coordinare movimento e respirazione, stabilire armonia fra mente e corpo.

    Imparare combinazioni lunghissime di pugni, la boxe inglese.Imparare tanti tipi di calci alti, come nel taekwondo.

    Imparare grappling e lotta a terra.

    La lotta greco-romana è importantissima per sviluppare fiato e forza fisica.

    Solo dopo che sappiamo fare bene tutte queste cose, andiamo a togliere quello che non serve, togliamo la scorza e arriviamo al nocciolo.

    Questo è il percorso di Bruce Lee.

    Le tecniche militari, come Krav Maga, Kokkar, Kapap nascono per soldati che devono apprendere in poche settimane, che quasi mai si troveranno nel corpo a corpo a mani nude.

    Già in addestramento vivi situazioni non realistiche.

    Ad es per uccidere la sentinella non puoi tagliare la gola, perchè quello spara di sicuro.Quando ti addestrano insegnano: 6 passaggi velocissimi: lo tagli all' interno braccio, in uscita tagli avambraccio, con l' altra meno porti la sua testa in avanti, in modo da fargli abbassare il mento, infili il coltello alla base della nuca verso l' alto, così fori il cervello e muore all' istante.

    I primi due tagli servono per tagliare muscoli e tendini, non può sparare, il cervello dà l' impulso, ma il dito non si muove.Lo sai fare, hai memorizzato il movimento.. e se quello è mancino e tiene il fucile dall' altra parte? Diventa già un casino.

    Ti alleni con i compagni per ore e lo fai, impari, io so farlo anche adesso in palestra.

    Andiamo di notte ad attaccare una postazione.

    Siamo a 10 m dalla sentinella, col cuore che scoppia e quello si volta nella nostra direzione, come se avesse un presentimento, poi si avvicina con il mitra puntato... Credi di riuscire a fare tutti i passaggi su cui insisteva il sergente?

    Senza una solida base tradizionale, il lottatore di krav maga fa le stesse cose che vedi fare ai gagni delle medie, quando si pestano fuori dalla scuola: pugni alla testa, calci bassi e tentativo di proiezione.

     

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
  • ciao....per quello che ho visto il krav maga non è mai stato divulgato veramente fuori da Isdraele...quello che vediamo qui da noi è una messa in scena! l'aggressore fa questo e allora tu fai quest'altro.....tutte scenografie che non portano da nessuna parte. Il JKD non è secondo me un'arte o sistema di combattimento ma una corrente di pensiero....un modo di intendere il combattimento reale e non solo,secondo me ogni persona dovrebbe coltivare il proprio JKD.........tenendo fede ovviamente ai principi di B. Lee.

    quindi la mia risposta è.....JKD.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.