promotion image of download ymail app
Promoted

Non capisco me stessa..aiuto?

Ciao a tutti, vorrei parlarvi di questo mio problemanel comprendere ciò che provo..

Sto con un ragazzo da quasi 2 anni.Ho sempre avutouna vita complicata e non mi sono mai sentita capita o accettata davvero da nessuno come con lui.Lo amo da morire e fare letteralmente tutto per lui.Solo che già dopo qualche mese di relazione conoscendoci ovviamente di più sono usciti fuori tutti i difetti e i problemi di entrambi, come in ogni coppia ovviamente i difetti vanno accettati come parte di quella persona, che se si ama davvero si tralasciano,siamo andati avanti per questi quasi due anni fra tira e molla e instabilità, non nego ci siano stati anche molti bei momenti ma molto spesso se ripenso a noi penso a tutte le cose negative successe fra di noi, e molte misembra siano solo a causa sua, mancano cose basilari come complicità,sintonia,comprensione, o l'ascoltarsi spesso e ciò mi fa stare molto male perché mi basterebbe davvero poco per stare bene.ora siamo in quarantena e da quando è iniziata avremo litigato tipodue volte a settimana, sono arrivata a frustrarmi perlui al punto di arrivare a farmi del male e non sopporto più questa situazione,lo amo e continuo a sperare che migliori per certe cose ma concretamente non vedo nulla.Sono 4giorni che non ci parliamo più perche gli ho chiesto un mese per capire cosa voglio se finirla o meno, e sinceramente non capisco perché non sento bisognodi parlargli o stare con lui,mi sembra non mi manchi.Non mi capisco..

Aggiornamento:

dopo l'ultimo litigio mi ha delusa tantissimo e gli ho chiesto questa pausa..potrebbe essere per questo che non mi manca? Perché mi ha davvero delusa questa volta?non capisco. Secondo voi che dovrei fare per capirmi?E fare la cosa giusta? Capisco di aver sbagliato anch'io molte volte e voglio migliorare insieme a lui. Non riesco ad immaginare un futuro se non con lui..non so che fare

5 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

     Sembra che hai descritto me stessa nella mia prima storia importante per cui posso immaginare benissimo come ti senti. Anche la mia prima storia è durata 2 anni e anche se ci sono stati momenti bellissimi ho anche sofferto tanto per colpa sua ed io ogni volta, nonostante il dolore e la delusione, mi illudevo sempre che era l'ultima e che da quel momento avrebbe capito.. e invece così non è stato mai. Sicuramente questo periodo in cui siete costretti a stare lontani ti aiuterà a riflettere ma credimi.. finchè non senti dentro di te la forza di reagire e di dire "basta!" per il tuo benessere, pur dandoti tutto il mondo i consigli migliori..sempre da lui correrai. Deve arrivare quel momento in cui apri gli occhi e capisci tu per prima che non è la persona che fa per te e anzi.. proprio in quel futuro che ora non ti immagini senza di lui vedrai problemi ancor più grandi e ti vedrai star male il doppio. Ora quella storia mi è alle spalle da anni e da solo 3 mesi sto con un altro ragazzo e ti assicuro che specialmente in questa quarantena ho capito quanto è speciale perchè mi sta vicino in tutti i modi possibili. Se immagino tutto questo che stiamo vivendo con il mio ex avrei vissuto un inferno senza dubbio. Pensa e ragiona adesso che puoi e ricorda che l'amore non è neanche il contrario cioè tutto rose e fiori ma nelle difficoltà dopo il litigio deve arrivare anche la voglia di far pace, la comprensione, il fatto che ci si sta vicini. Si è in due in una coppia e non vuol dire che uno fa errori e l'altro rimedia e perdona perchè una persona che ti ama già dal principio non commette gli stessi errori se sanno che proprio quelli ti fanno soffrire.

    Sentirti confusa è più che normale perchè oggettivamente sai già qual'è la cosa giusta da fare ma dentro di te cerchi di non accettare questa cosa. Già capirlo razionalmente è tanto.. manca solo dentro di te quella voglia di riscatto e di felicità (che già senza di lui cominci ugualmente a provare, pensaci..) ma vedrai che è solo questione di tempo. La paura è quella di iniziare una nuova vita senza di lui, non capendo che in realtà proprio questa fine potrebbe essere per te un nuovo inizio.

  • 2 mesi fa

    1)non si possono dare tempistiche alle pause

    2)avete già fatto troppi tira e molla

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Direi che la relazione è giunta al capolinea

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    sei arrivata al punto che non lo ami più, quindi lascialo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Sta succedendo una cosa molto simile a mia sorella. Io credo che il temoo ti darà tutte le risposte. Ma spesso in un rapporto non basta amarsi, se ti fa staee male bisogna farla finita. Magari troverai un ragazzo che ti renda davvero felice, lo so che è difficile e che lo ami ma prima di tutto devi pensare a te, poi se ti dovesse mancare più del previsto torni da lui e glielo dici. Non farti troppi problemi la vita è una ricordalo. In bocca al lupo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.