Come si farà alle scuole superiori con coloro che hanno debiti da recuperare?

Ciao a tutti. Qualcuno potrebbe spiegarmi perfavore come ci si comporterà alle scuole superiori con quei ragazzi che a giugno avranno dei debiti? Ammettiamo per ipotesi che un alunno avrà 2 debiti da recuperare, dovrà recuperarli a settembre o passerà comunque all'anno successivo e li recupererà in seguito, magari tramite corsi pomeridiani e prove extra? E se dovesse avere tre o quattro debiti non sarà piuttosto difficile recuperarli durante l'anno? Chiedo questo perché sembra che vista la condizione eccezionale dovuta alla pandemia in corso, bocciature pare non verranno prese in considerazione, e forse è anche giusto così...  Il quadro so che è un po' confuso e forse una risposta certa non si sa ancora, spero cmq che qualcuno sappia chiarirmi un po' come stanno le cose. Grazie mille. 

3 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa

    Ancora non è chiara la questione, l'unica cosa certa è che il 6 politico non sarà dato, quindi i debiti ci saranno come gli anni scorsi. L' idea più votata è che chi avrà i debiti li recupererà a settembre durante la scuola. Però non è chiaro cosa faranno quelli senza debiti e quindi se ciò avverrà in classe o magari di pomeriggio. Stai tranquillo che chi non studia verrà penalizzato

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Dovranno recuperarli a settembre, mi sembra che abbiano  detto così.

    Troveranno un sistema, non so...

  • 4 mesi fa

    Non si sa ancora, forse a settembre, forse durante l'anno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.