promotion image of download ymail app
Promoted
Maria ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 mesi fa

Salve come posso risolvere ?

Salve a tutti io purtroppo sono capitata male con una persona vi spiego ho ceduto un cucciolo di razza cocker a poco prezzo con microchip e vaccinazioni e libretto sanitario tutto in regola questa signora dopo un mese mi scrive su whatsapp e si lamenta che vuole il risarcimento farmaci e spese veterinarie per sospetta congiuntivite e sospetto tumore benigno io logicamente sono  stata un cauta nel farmi mandare foto e tutto il quanto riguarda le spese veterinarie okkkk va bene dopo tante discussioni offendendomi e minaccia di denunce diffamazioni e strozzinaggio mi con stufata e gli ho fatto un bonifico  per le spese , ok io ho arrotondato la mia situazione ora disastrata disoccupata da 4 anni in affitto a dedicarmi per passione e bisogno a fare una cucciolata alla mia Cocker per guadagnare qualcosina okkkk adesso ho fatto questo bonifico Lia mi aveva denunciato mi ha scritto che a ritirato denuncia e che ci vorranno 2 mesi okkkkk c è qualcuno che mi può consigliare cosa devo fare ? Non mi è mai capitato non so come gestire la situazione e se poi questa mi chiede altri soldi che non ho 😥 sono distrutta moralmente e dibilitata aspetto consigli 

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa

    1- se il tuo cane non ha pedigree è un meticcio di cocker e per legge non puoi vendere i cuccioli come puri, ma come meticci di cocker, altrimenti rischi denuncia per truffa. Se il cane non ha pedigree non hai alcuna tutela ufficiale.E il signore in questione non ha alcun tipo di diritto al risarcimento.

    2- Se i due genitori hanno pedigree enci: se non ci sono accordi scritti sulle clausole inerenti alla salute del cane, tramite regolare contratto di compravendita anche in forma di scrittura privata, è molto difficile redimere la cosa, solitamente non ci si fida solo della parola del veterinario della controparte ma si pretende di far vedere il cane dal proprio veterinario di fiducia. Altrimenti chiunque può raccontare la qualunque cosa .

    3- i vizi del cane (per legge i cani sono considerati cose) ovvero eventuali difetti di morfologia o salute, non sono risarcibili per le malattie che è impossibile testare sui riproduttori prima dell'accoppiamento, mi spiego: i cocker se non ricordo male soffrono di alcune malattie oculari e di displasia, se tu non hai fatto i test ufficiali (quelli che vengono riconosciuti dall'ente cinofilo) a mamma e papà (o se hai solo la mamma, se l'hai fatta accoppiare con un cane privo di test di esenzione) per una malattia tipica della razza e il cucciolo nasce malato, ti possono chiedere il risarcimento perchè hai accoppiato due cani che potenzialmente possono trasmettere malattie genetiche ereditarie riconosciute come tipiche della razza.

    Se tu facessi i test ufficiali di esenzione dalle malattie tipiche della razza ai due genitori e ti risultano esenti , ma per sfiga (perchè ad. esempio con la displasia puoi avere comunque un cucciolo malato nonostante i genitori siano esenti)ti nasce un cucciolo malato, i proprietari del cucciolo non possono chiederti risarcimento.

    Se invece la malattia non è prevedibile perchè non ci sono test clinici  da fare sui genitori nè è malattia tipica della razza, non possono chiederti alcun risarcimento perchè non esistono esami clinici ufficiali che possano prevedere che hai delle probabilità che ti nascerà un cucciolo malato.

    Naturalmente poi entra in gioco il rapporto che si dovrebbe creare fra chi ha fatto nascere i cuccioli e i futuri proprietari: io faccio super selezione delle famiglie che avranno i miei cuccioli, non li vendo a chiunque quindi sono ben disposta a risarcire o andare incontro con eventuali spese i neo proprietari anche in caso non abbia alcun obbligo di legge, proprio perchè ho un rapporto di grande fiducia e spesso amicizia con chi prende un mio cucciolo.

    4- non ci si improvvisa allevatori se non sa almeno l'abc della genetica e della razza che si vuole allevare, se non si investe in test ufficiali sui riproduttori, se non si accoppiano cani con pedigree enci, se si vuole raccimolare due soldi senza spendere niente in prevenzione. Dato che conosco molto bene le spese che ci sono per tirare su una cucciolata come si deve, sana sia dal punto di vista fisico che psicologico e corretta come morfoloogia credo che tu debba aver speso proprio poco in veterinario per esami pre parto e poi per i cuccioli per essere riuscita a venderli a poco e aver addirittura messo in parte qualcosa. Quindi diciamo che non provo alcuna pena per te.

    Apro una parentesi: io allevo (1-2 cucciolate l'anno, in tutto al massimo mi sono nati 6 cuccioli in un anno;  riproduttori testati, pedigree enci di alta genealogia, affisso registrato etc) e per racimolare due soldi extra dopo aver speso soldi per: 2 eco (minimo) alla mamma + lastre pre-parto (fatte in cliniica specialistica in riproduzione, no vet generico)-crocchette di alta qualità per i cuccioli e mamma, tutti i vaccini completi ai cuccioli, 3 sverminazioni ai cuccioli + 2 alla mamma- accessori vari (giochi, vetbed, snack ,integratori alla mamma etc) e lavoro di socializzazione sui cuccioli e basi dell'educazione e tutto fila liscio senza spese extra per complicazioni,  devo chiedere ben più di un rimborso spese per starci dentro , altrimenti ci rimetterei parecchi soldi, ecco perchè negli allevamenti seri che fanno tutto a regola d'arte e non a casaccio e al risparmio come molti privati, i cani di razza pura costano dai mille euro in su. Altrimenti potrebbero allevare solo i ricchi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Quando ho le ferie leggo domanda e risposte...HAAHAHAHAHAHAHHAHAHA!!!

    • ...Mostra tutti i contatti
    • nur
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      ti faccio riassunto:faccio cucciolate a caso,spendendoci due soldi, per racimolarne 3,con cani non testati(e credo senza pedigree)e mi è nato cane malato .Mi chiedono risarcimento,possono?risposta: attaccati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.