promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 2 mesi fa

voti scolastici ?

i miei voti scolastici mi demoralizzano, ho la media del 6, in alcune materie anche 7, che sarebbero anche voti sufficienti, il motivo per cui mi demoralizzano questi voti è perché vado in una scuola privata, e, in una scuola privata uno deve avere tutti 10 per non essere considerato un asino, quindi se non prendo almeno 8 (ovvero quasi mai) mi deprimo, senza contare quando prendo voti come 3 o 4, a quel punto mi sento veramente un asino, secondo voi, sono l’unico che si sente un asino per i voti che ha in una scuola privata?

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    alle medie mi deprimeva il sei

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Conosco alcune persone a cui capita di prendere insufficienze in una scuola privata, non sei l'unico e non è una tragedia. Devi studiare al TUO meglio, facendo il massimo che puoi TU. Non c'è una regola, né per le scuole private né per quelle pubbliche. Ovviamente in tutte le scuole, anche in quelle pubbliche, più uno ha una media alta più viene considerato intelligente, cosa assolutamente sbagliata. Non è la media scolastica, e di sicuro non è un singolo voto, ha determinare se una persona sia o meno intelligente; le valutazioni sono un metro di giudizio per capire la preparazione nei singoli argomenti, e, ad essere onesti, talvolta non sono oggettivi neanche in quello, come, purtroppo, è normale che sia dal momento che si testano tutti gli studenti allo stesso modo, mentre non tutti rispondono ugualmente allo stesso stimolo. Con questo voglio dire che ti devi impegnare, questo sicuramente, ma devi farlo per te non in funzione del voto che, dal momento che studi in una scuola privata, dici dovrebbe essere molto alto. Credimi ci si può sentire stupidi anche con insufficienze nelle scuole pubbliche, come in quelle private, perché come già detto siamo tutti diversi e la scuola che frequentiamo non determina nulla della nostra persona, o almeno non dovrebbe. Io credo tu debba trovare un modo, da solo o con qualcun'altro, di gestire il modo in cui affronti la demoralizzazione scolastica, perché, indipendentemente dalla tua scuola, è quello il "problema", è quella la cosa che ti fa stare male. Non conoscendoti non posso aiutarti più di tanto, ma ti auguro di trovare la giusta strada per accettarti anche quando "sbagli", diventerai più forte e una persona migliore

     e ti amerai sicuramente di più.

    Non ti conosco ma ti immagino come una forza della natura, è giusto avere dei dubbi e chiedere un parere esterno, ma è necessario non dare a cose non concrete, come stupide dicerie, più valore di quello che hanno. Sei tu ad avere valore e presto o tardi lo capirai.Buona vita

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Intanto non sei un asino ma un ignorante; comunque hai mai pensato a studiare di più e a rispondere alle domande che fanno le professoresse

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.