promotion image of download ymail app
Promoted

Il passaggio dalla Lira all’Euro è stato positivo per l’economia italiana? Perché?

10 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    no. perchè? guardati attorno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Lo gia scritto un milione di volte e non mi va di riscriverlo, finisce sempre che scrivo poemi…

    L'euro serviva alla Germania per indebolire l'italia , visto che negli anni dopo la guerra l'italia è diventata una potenza economica mondiale, procinto di diventare la terza, il nostro export e la nostra moneta stava piegando gli stati europei, specialemnte Francia e Germania, la Germania voleva riunificarsi, cosi si è deciso di incatenare l'italia ad una moneta non governata da lei, ma da un governo sovrannazionale, specilamente dalla Germania (alla fine è un marco tedesco mascherato).

    Nel entrata del euro tutti i paesi europei sono crollati e si sono indebitati, mentre pochissimi altri si sono avvantaggiati, tra cui la Germania…

    Tutti i paesi fuori dal UE sono cresciuti di quasi il 10% , al suo interno neanche del 1%, l'italia oggi è addirittura l'ultima, 0,1 %…secondo i dati istat dopo la pandemia, probabilmente risulteremo in uno stato peggiore del inizio della fine della guerra, quando l'italia era in macerie, il nostro PIL oggi probabilmente sta in uno stato peggiore…questo significa che l'italia nel UE e nel euro ha toccato il suo punto storico piu basso da quando esiste.

    E non è finita qua, perchè pare che il governo stia firmando il Mes, quindi rischieremo il default finanziario che comporterà il crollo e quindi la svendita del paese, come è accaduto in Grecia.

    in poche parole ritorniamo il terzo mondo, con la differenza che prima avevamo il controllo dei nostri beni, se accade questo non lo avremo piu quindi scordatevi l'italia se dovesse essere ratificato il MES.

    L'UE crollera al 100% , l'euro crollera al 100% , bisognava solo decidere se con la morte del italia o con la sua salvezza, ma con questo governo "non eletto" ci sta dicendo molto male.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    per quello che ne so, da subito sono raddoppiati i prezzi di tutti i prodotti, mentre ora stanno pensando a come dimezzare gli stipendi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Calcola che da un giorno all'altro ti sei trovato a pagare il doppio la spesa con lo stesso stipendio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    L'unica cosa positiva ma dico solo l'unica è che quando sei negli stati della comunità europea non hai bisogno di fare il cambio, poi tutto negativo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Tu che ne dici? ...io dico NO!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    è stato un disastro che paghiamo salato ancora oggi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    L'Italia fece, letteralmente, "carte false" per essere ammessa all'euro. Vuol dire che chi governava allora non vedeva alternative, se ha accettato un cambio lira/euro così vergognoso, che ha poi fatto lievitare impressionantemente il costo della vita in un paio di mesi.

    Riflettevo alla multa di 4.000,00 euro comminata al "runner" figo che correva sulla spiaggia a Pescara, inseguito invano dalla "debolezza" dell'ordine.

    In lire potevano essere circa 8 milioni!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Per me si, la mia attività ha fatto fuoco dal 2000 in poi

    Duro lavoro comunque e pure molti viaggi, troppi!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Marco
    Lv 6
    2 mesi fa

    il discorso è molto ampio.il passaggio dalla lira all'euro è stato positivo perché oggi abbiamo una moneta più stabile,una moneta meno vulnerabile ad attacchi speculativi,una moneta uguale in quasi tutta europa che agevola gli scambi.

    il problema che noi italiani abbiamo subito è il cambio "disonesto" che hanno fatto i commercianti,invece di cambiare 1936,27 lire per un euro,in pochissimo tempo hanno portato questo cambio a 1000 lire per un euro facendo perdere potere d'acquisto agli italiani.a questo aggiungi che i vari rinnovi contrattuali non sono stati capaci neanche minimamente di mitigare questa scorrettezza e ti ritrovi che gli italiani si sentono,a ragione,più poveri.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Marco
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      tu sai tutto ma non dici mai nulla di intelligente.spiega il motivo del perché l'euro è stata la catastrofe dell'italia oppure taci,dei tuttologi che non sono capaci di fare un confronto è pieno il mondo,tu sei uno dei tanti e tra questi sei anche uno dei peggiori.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.