SURRISCALDAMENTO?

NORMALE CHE IL PC STA FRA I 60-70-80 MENO DI 80 MA E NORMALE??

gpu:amd radeon rx580 series

cpu:amd ryzen 5 2600 six-core-processor

due ventole sotto scheda video

una sulla board

e una per far uscire

7 risposte

Classificazione
  • 7 mesi fa
    Risposta preferita

    io ho un computer molto simile al tuo per componenti, però ho un raffreddamento a liquido quindi in condizioni normali resto a 60-65 gradi. Comunque anche con dissipatore stock superare gli 80 gradi (immagino tu intenda del processore) non è una cosa positiva in condizioni normali. Se invece raggiungi gli 80 durante uno stress test prolungato allora è più comune. Detto questo, sebbene non siano numeri comuni, non c'è da preoccuparsi troppo, se vuoi migliorare la situazione potresti aggiungere qualche ventola al case oppure cambiare dissipatore (magari optando per un All in One a liquido), se cerchi ci sono molti video su youtube che spiegano come fare

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Mettici le ventole sugli spazi non occupati e cambia dissipatore......

  • 3 mesi fa

    Ti consiglio di cambiare il lato della ventola che fa uscire l'aria dall'interno del case, così a posto di far uscire l'aria la fa entrare. Quando l'aria entrerà, la pressione all'interno del case aumenterà, e per questo l'aria accumulata uscirà dai fori del pc, quindi nessun rischio che il case si rovini dall'interno. Per quanto riguarda Eduardo, a cui hai messo la risposta preferita, è un problema suo se in condizioni normai resta a 60-65 gradi centigradi, dato che questa temperatura io la raggiungo quanto sto a giocare a gta V, quindi non un titolo molto approssimativo, pure in termini di grafica. La mia temperatura normale te la allego come immagine, tramite un software che uso per tenere conto della temperatura mentre gioco e che mi avverte quando la temperatura supera i 75 °C. Comunque, altro metodo per evitare il surriscaldamento, è quello di aprire il case e pulire l'interno dalla polvere con l'aria compressa. Puoi portare il computer da un meccanico, apri il case e gli chiedi di togliere la polvere con l'aria compressa, ma digli che la distanza che deve tenere è di minimo 5 cm, dato che se è più vicino si potrebbero danneggiare alcune parti. Questa operazione è gratis, ma il meccanico potrebbe fartela pagare lo stesso, pure se a un prezzo molto basso, qualcosa tipo 1-2€. Un caffè in pratica. Ti consiglio di eseguire questa operazione ogni 1-2 mesi circa. Dopo che hai tolto la polvere, ti consiglio di cambiare la pasta termica. In pratica, se non lo sai, è un liquido termo-conduttore (che quindi trasmette il calore eccellentemente) che si mette tra il processore e la ventola che c'è sopra, per ottimizzare lo scambio di calore e, quindi, evitare il surriscaldamento Lo puoi fare tu, ma puoi fartelo fare anche da un professionista. La pasta termica la trovi su Amazon a poco prezzo, circa 7,00€. Dopo questo, l'unica cosa che potresti ancora fare se tieni ancora surriscaldamenti, è quella di cambiare ventole. Potresti avere ventole di bassa qualità che immettono/fanno uscire dal pc poca aria, e quindi all'interno del pc l'aria diventa pesante e afosa. Ti consiglio delle ventole artic, le trovi pure queste su Amazon, ma mi raccomando alla misura da prendere. Esistono quelle da 80 mm e da 120 mm. Per verificare quale dimensione ti serve, apri il case, misura un lato della ventola che hai al momento et voilà, hai capito quale dimensione ti serve. Se ti esce 81 mm o 78 mm, oppure 121 mm o 118 mm non ti preoccupare, arrotonda tutto. Inutile dire che quelle da 120 mm immettono più aria nel pc, ma pure quelle da 80 mm fanno il loro lavoro. Queste sono le tre cose che puoi fare per risolvere il problema del surriscaldamento. Per verificare, puoi installare una applicazione per visualizzare la temperatura del processore (cpu), scheda video (gpu) e scheda madre. Le temperature normali dovrebbero essere per il processore di 30-40°C, quelle della scheda video di 30-50°C e quelle della scheda madre di 20-45°C. Il problema arriva quando la temperatura del processore arriva a +55°C, quelle della scheda video a +70°C e quelle della scheda madre a +50°C. Per evitare di spendere soldi inutilmente, fai così: prima pulisci il pc dalla polvere e controlli la temperatura, e vedi se è normale come te la ho descritta nei vari campi, se non lo è cambia il verso della ventola, per farle fare entrare aria e non farla uscire, e controlla di nuovo, se ancora non basta cambia la pasta termica, e controlla di nuovo, se ancora non ti aggrada la temperatura, cambia le ventole. Spero che tu risolva prima di iniziare a spendere in ventole e pasta termica. Scusa se mi sono dilungato troppo. Ciao, e spero di esserti stato utile, al posto di quell'Edoardo, che a mio avviso ha solo sparato cagate.

    Attachment image
  • 7 mesi fa

    Ti consiglio di mettere il raffreddamento a liquido.. BASTA CHE VERSI DELL'ACQUA SUL PROCESSORE

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Brian
    Lv 6
    8 mesi fa

    È un AMD, più che normale, aggiungi qualche ventola o installa un raffreddamento a liquido.

  • Lu
    Lv 7
    8 mesi fa

    Apri il case dal tappo laterale, dovresti risolvere un po', ma sono temperature normalissime per componenti amd, potresti aggiungere una ventola nella parte frontale del case e cambiare dissipatore e pasta termica della cpu. 

  • Chrono
    Lv 7
    8 mesi fa

    Non hai nessuna ventola intake sul frontale?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.