Marco ha chiesto in Animali da compagniaCani · 5 mesi fa

Bodybuilding(palestra), cane, lavoro, famiglia, figli, qualcuno di voi ce la fa? ?

Sono tempi duri per altri motivi ovviamente, causa coronavirus. Ma mi chiedevo qualcuno di voi riesce a conciliare la palestra con un cane, avendo una famiglia, con il lavoro e dei figli? Il cane occupa il suo tempo soprattutto se si vive in appartamento e bisogna portarlo fuori. Grazie 

4 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Soprattutto se ci si rende conto che "portarlo fuori" non significa 10 minuti sotto casa, un cane (in salute e non anziano) avrebbe bisogno di 3 uscite giornaliere standard di almeno mezz'ora, se poi il cane appartiene ad una razza da caccia/lavoro le 3 uscite dovrebbero essere solo il riscaldamento. E anche se abbiamo un giardino o un cortile, nessun giardino o cortile può soddisfare le esigenze di un cane, poichè in giardino non socializza, non può marcare in ampi spazi (necessità etologica necessaria), non sfoga le energie accumulate (nessun cane fa esercizio fisico in giardino , al massimo scavano buche o dormono) non esce dalla noiosa routine quotidiana. La più grossa balla che è stata raccontata alle persone è che per avere un cane basta avere un giardino, conosco tanti cani che hanno una vita attiva e appagante pur vivendo in appartamento (e di qualsiasi taglia) poichè escono il giusto, frequentano scuole cinofile, fanno uscite in linea con le loro necessità. E allo stesso tempo vedo una marea di cani annoiati, se non apatici, oppure al contrario iperattivi e nevrotici ,ma tutti infelici messi nei giardini a fare le piante ornamentali, perchè all'inizio tutti coi buoni propositi "starò fuori con lui e giocheremo tutto il giorno, gli insegnerò questo e quest'altro, saremo inseparabili", tempo un anno al massimo e il cane è mollato da solo fuori a rincorrere le ombre.

    Figurati che io ho 1500mq di spazio all'aperto ma i miei cani escono 2 volte al giorno, quando è possibile anche 3 e per la loro indole di razza, se uscissero per più tempo non disdegnerebbero.

    Ecco perchè credo che negli ultimi anni troppa gente abbia preso il cane per i motivi sbagliati.

  • 5 mesi fa

    E' una questione di organizzazione. Certo se hai tanti impegni sarebbe meglio scegliere uno sport che ti gratifica e ti faccia sfogare lo stress perchè questo ti motiva ad andare avanti. La palestra è noiosa, stai lì a ripetere gli stessi esercizi ancora e ancora senza uno scopo preciso( negli altri sport invece fatichi per migliorare qualcosa e imparare un nuovo movimento o una nuovo esercizio il che ti permette di migliorare globalmente in quello sport e di padroneggiarlo meglio).  

    La palestra è anche frustrante perché ti eserciti ancora e ancora solo per il fisico e non per imparare una nuova disciplina. Poi spesso i risultati non ci sono o sono meno evidenti del dovuto. E' fastidioso.

  • 5 mesi fa

    ne stai parlando nell'eventualità di prendere un cane?

    Se la tua vita è così impegnata, te lo sconsiglio vivamente. Un cane ha bisogno di essere seguito, non è una pianta che la lasci sullo scaffale e stai via tutto il giorno.

    Se hai bisogno di consigli, scrivimi pure.

    Fonte/i: educatore cinofilo
  • 5 mesi fa

    1- se non sei sicuro di qualcosa non farla

    2- se la devi fare per forza falla senza aspettare di essere dell'umore adatto

    3- nella vita si soffrirà ugualmente però si può scegliere la sofferenza tra 2 tipi:

    - Successo (sofferenza da fatica e stress)

    - Regresso ( sofferenza da fallimento con ripercussioni su tutti gli ambiti)

    Tutti vorremmo una fatina che sistemi magicamente i nostri problemi, ma dobbiamo essere realisti, fatti forza e in bocca al lupo!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.