Pablo ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 2 mesi fa

Chi ne capisce di floriterapia e potrebbe indicarmi una strada verso i fiori di bach sul quale prendere per "curare" paura e timidezza?

2 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    La timidezza è un disagio sociale di natura cognitiva, mentre i fiori di bach sono un blando tranquillante. Tutti i principi attivi utilizzati in erboristeria e nella farmacologia intervengono solo e soltanto su sintomi fisici, biologici, ma non possono nulla contro le cognizioni. Se fosse così facile eliminare questi disagi sociali, la timidezza, la fobia sociale ecc, non esisterebbero più.

    La paura è una emozione che il cervello mediano (detto mammifero e che è la seconda fase evolutiva dell'organo cerebrale) produce come forma di avvertimento di un pericolo. Solo che con l'evoluzione del cervello e la formazione del 3° stadio evolutivo rappresentato dalla neocorteccia e la comparsa, nell'uomo, della coscienza estesa, del pensiero astratto e della socialità complessa, le cose si sono complicate.

    Nell'uomo la paura subentra dopo che la mente viene attraversata da pensieri negativi previsionali che sopravvalutano la portata del pericolo (o lo vedono anche dove non c'è).

    Se vuoi affrontare la timidezza devi scoprire quali sono le cognizioni inconsce che fanno emergere la timidezza e, allo stesso tempo, lavorare a modificare alcuni comportamenti figli della timidezza.

    Non è un percorso semplice. Meglio se ti affidi a un psicoterapeuta a indirizzo cognitivo comportamentale. Se non te la senti o non puoi permettertelo, prova con un buon manuale per le ansie sociali a indirizzo cognitivo comportamentale.

    https://www.addio-timidezza.com/2019/11/la-timidez... (cos’è la timidezza)

    https://www.addio-timidezza.com/2011/11/come-si-af... (Come si affronta la timidezza?)

    https://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicote... (La psicoterapia cognitivo comportamentale: come si snoda)

    https://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicote... (La psicoterapia cognitivo comportamentale: caratteristiche) 

    https://homomentis.it/paginedivendita/addio_timide... (Addio Timidezza - Manuale di auto terapia per la timidezza e le ansie sociali)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Luca
    Lv 6
    2 mesi fa

    E' impossibile rispondere alla tua domanda, perché è sbagliata la tua impostazione al problema. E questo è il motivo per il quale la medicina "ufficiale" reputa ciarlataneria il trattamento con la c.d."medicina alternativa" (oltre che ovviamente notevoli implicazioni economiche con le industrie farmaceutiche).

    E' sbagliato perché la filosofia del trattamento con i fiori di bach o con i fiori della california, o con l'omeopatia, etc, è tutt'altro. Tu stai pensando di scegliere e di usare i fiori di Bach come faresti con le medicine della farmacopea occidentale : a tal sintomo, si somministra tale principio attivo.

    MA NON E' COSI' CHE FUNZIONA.

    I fiori di bach, i fiori della california,i rimedi dell'omeopatia, etc, devono essere scelti non in base ai sintomi, ma invece in base alla costituzione psicologica della persona. Significa che se due persone hanno entrambe paura e timidezza, ma hanno cause diverse per la loro paura e timidezza e sono di psicologie differenti, dovranno usare firi di bach differenti. 

    E questo significa che occorre uno studio preliminare MOLTO APPROFONDITO della psicologia della persona, fatto da chi è abituato a trattare queste problematiche. 

    Poi certo troverai chi te li fornisce come vorresti tu solo in base al sintomo, ma vorrebbe dire che è costui ad essere un ciarlatano: poi non dovrai lamentarti se "non funzionano". 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.