Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileModa e accessori · 2 mesi fa

Ametista portasfortuna? può essere?

In genere non sono superstiziosa, ma da quando mi hanno regalato un braccialetto di ametista sembra andarmi tutto male. Ho letto un po' in internet e ci sono scritte storie terribili... addirittura di morte...

L'ho messo anche 3 giorni in acqua e sale per purificarlo, ma nulla è migliorato. Cosa devo fare? Mi dispiacerebbe darlo via perché è molto bello

Aggiornamento:

Grazie mille!!! anche se io non ho mai pensato minimamente che l'ametista o qualsiasi altra pietra potesse portare sfortuna, non ne sapevo nulla. Mi sono informata solo dopo tutte le situazioni negative che ho collegato inevitabilmente al braccialetto. Ho solo paura che facendo questo "rito" possa accadere qualcosa di strano perché mi sembra magia bianca e un po' mi terrorizza...

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Ormai l'hai caricato con la tua eggregora di negatività. Sei stata tu che l'hai trasformata in qualcosa di terribile, attraverso il pensiero che ti portasse sfortuna. 

    Devi preparare un cerchio di sale, mettere il bracciale nel centro, accendere una candela verde e recitare: 

    Isha isha kuta manà

    taku nama Isha yanà. 

    Questo per almeno 9 minuti. 

    Quando pronunci l'ultimo panà toccarti il centro della fronte indice medio e anulare. Scendere con le dita verso la bocca e poi fermarle sul cuore, dicendo: otàm. 

    Raccogli con le mani il sale con il quale hai fatto il cerchio, e lo getti tutto sul bracciale. Lascialo lì fino a quando la candela non sarà tutta consumata. Appena la candela si sarà spenta, metti i rimasugli dentro un fagottino verde (deve essere di stoffa o comunque di materiali derivati da esseri viventi, quindi non plastica o fibre sintetiche). Lì dentro dovrai mettere anche il bracciale con il sale (non tutto, semplicemente quelli che riesci a farci entrare. Il testo del sale lo puoi buttare nella spazzatura). 

    Lascia il tutto dentro il fagottino fino alla prossima luna crescente. Quindi se tu fai il rito in luna crescente, devi aspettare fino alla prossima luna crescente. 

    Dopodiché estrai il tuo bracciale e lo potrai indossare nuovamente. 

    Il fagottino con tutto quello che contiene lo dovrai disintegrare all'aperto, cioè bruciandolo. Ma tu stai alla larga almeno 3 metri mentri brucia. E nel frattempo che brucia scuotere la mano dove terrai il braccialetto e dovrai dire: 

    Na nola na Nola 

    Hola hola hola. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    l'ametista in sè non porta sfortuna, la negatività delle pietre dipende da chi le maneggia

    ci sono pietre da cui è molto difficile togliere l'imprinting negativo di chi le ha maneggiate prima di noi, motivo per cui monili con pietre dure andrebbero scelti a sensazione, solo se ti trasmettono delle buone energie

    l'ametista si purifica sotto l'acqua corrente ed esponendola ai raggi della luna, che deve essere crescente

    non so chi te l'abbia regalato, comunque se senti che questo bracciale ha ancora energie pesanti e ti capitano cose strane, ti consiglio di non indossarlo più

    l'ideale sarebbe lasciarlo nella natura, per precauzione di solito quando un oggetto è molto negativo andrebbe seppellito lontano dalla nostra casa

    non fare rituali se non sei pratica di queste cose

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anya
    Lv 7
    2 mesi fa

    No comment          -.-

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.