Mattia ha chiesto in SportArti marziali · 2 mesi fa

In una rissa di strada , quanto conta la cattiveria?

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Conta la furbizia, quando andavo alle medie un mio compagno litigava sempre, però se capitava di fare a botte si pisciava sotto, ma appena l altro si distraeva lui gli dava una strizzata alle palle e gli diceva "allora?ti piace? Fischia fischia!!!!" 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    In una rissa di strada, se devi salvarti la vita, o salvarla a qualcun altro, non importa veramente il tuo livello di abilità... Perché se hai paura di spaccare il naso al tuo aggressore, o di maciullargli le palle, perderai

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ciao....l'ira (cattiveria) non fa altro che irrigidire il corpo con il risultato di essere davvero bloccati nelle movenze come accade quando abbiamo paura....quindi ira e paura sono due faccie della stessa medaglia............per uscire vincitori da uno scontro reale serve il sangue freddo....svuotare la mente ed essere coscienti del "qui e ora".........ma ad ogni modo chi usa violenza gratuita per fare valere le proprie ragioni è solo un cavernicolo del 2020.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 sett fa

    A mio parere più hai da perdere e meno probabilità hai di essere più cattivo dell'altro. in una rissa da strada molto si basa su questo, se hai da perdere qualcosa o no. Perchè poi il resto è tutto molto relativo, non essendoci regole ne niente, dove tutto è lecito, compreso uccidere, nulla si da per scontato. Non si può fare una statistica a meno che tu sia convinto che le risse da strada siano come nei film.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    penso conti per un 60%. chi non si fa scrupoli ha una marcia in più

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Dipende, una persona può perdere la testa e prenderle. Non è detto che chi è arrabbiato vinca, se non sai darle o non hai armi te le prendi solo. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ept
    Lv 7
    2 mesi fa

    la cattiveria usata è proporzionale alla pesantezza della condanna.

    la cattiveria è il prodotto della stupidità, più si è stupidi e più si è cattivi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Boh....  non ne ho la minima idea.

    Io ho sempre vinto, perchè sono straordinariamente bravo.

    Sono certo che molti miei avversari avessero tantissima cattiveria e mi auguro che questa non li abbia portati ad essere eccessivamente severi con se stessi, nel giudicare la deludente prestazione che hanno offerto.

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
    • Penso che in realtà conti se hai da perdere qualcosa o meno, di certo chi non ha niente da perdere, allo stesso tempo non si fa nemmeno tanti problemi. poi a parte questo è chiaro che oltre a non aver paura di darle non ne devi averne nemmeno a riceverle. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.