Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 6 mesi fa

Come può essere definita la mia alimentazione? Pescetariana? Vegetariana? Vegana flessibile? Flexitariana? Whole foods diet?

La mia alimentazione è principalmente composta da: 

- Verdura e frutta fresca

- Legumi (secchi, non in scatola) e pesce fresco come fonte proteica

- Frutta secca, semi e semini

- Olio evo e avocado come fonte di grassi (anche la frutta secca ci può stare come fonte di grassi, ma that’s ok 🙆‍♀️ )

- Riso, quinoa e miglio (tutto integrale) come fonte di carbo complessi (sono celiaca, ma non mi va di mangiare pasta e altri cibi gluten free industrializzati e pieni di ingredienti che fanno pena).

- Miele e sciroppo d’acero come dolcificante 

Uso poi latte vegetale fatto in casa (latte di mandorla ad esempio, lo faccio a casa) e farina fatta con i legumi e la frutta secca (ad esempio farina di ceci o farina di mandorla ecc ecc ecc). 

Cerco di mangiare il più possibile bio e utilizzo meno cibo industriale possibile, quindi 0 alimenti trattati, precotti, inscatolati ecc. Per forza la frutta secca, i semi, i legumi secchi, il riso, lo sciroppo d’acero ecc sono impacchettati (o dentro a bottiglie di vetro) quando li prendo al supermercato, se no li prendo freschi e bio al mercato quando riesco e se è possibile. 

Cioè come fonte animale mangio solo pesce e miele alla fine, per il resto mangio cibo vegetale. Come può essere definita quindi la mia alimentazione? Non riesco a trovare una definizione adatta...  

Pensavo a “pescetariana” ma uso in più il miele quindi non posso rientrare in questa categoria.

Potrei definirmi pescetariana flessibile? Sempre per via del miele

Aggiornamento:

Anonimo perché sono allergica alle uova, poi non mi va di mangiare la carne (che sia di pollo, agnello ecc) perché non mi piace e mi fa personalmente male, ogni volta che la mangio (ogni singola volta) mi si alza la pressione, anche se mangio la carne allevata da mio padre (mio padre ha un giardino con degli animali allevati), anche se ne mangio 50g.

Aggiornamento 2:

Poi non toccherei la carne del supermercato manco se fossi affamata e ci fosse solo quello disponibile, visto che la carne industrializzata fa pena per molteplici motivi.

Comunque vorrei definire la mia alimentazione perché... boh, mi va e basta😂

Aggiornamento 3:

Comunque non ti ho messo io il pollice in giù 

Aggiornamento 4:

Il pesce fresco lo mangio perché lo reputo l’unica fonte animale più sana. Basta solo che non sia allevato e per me va bene

Aggiornamento 5:

Poi il pesce è l’unica fonte animale che non mi fa male, oltre ai prodotti creati dalle api

Aggiornamento 6:

No ma infatti ho detto pesce NON allevato. Cioè se lo prendo fresco appena pescato (vivo in una zona marittima) è diverso dal prenderlo allevato da qualche parte, no?

Aggiornamento 7:

Riguardo alla carne, proverò a mangiarla come mi hai consigliato, grazie :)

Aggiornamento 8:

Virginia hai ragione, davvero, è solo che a me piace categorizzare tutto e avere una definizione ben precisa su ogni cosa che mi riguarda personalmente, per definire me stessa. È più forte di me. In un qualche modo penso che così riesco a inquadrarmi e conoscermi meglio, e quindi di conseguenza faccio conoscere meglio agli altri la persona che sono... non so se mi sono spiegata bene

Aggiornamento 9:

Anonimo capito grazie, non sapevo che anche il pesce non allevato fosse ormai non più sano

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 mesi fa
    Risposta preferita

    Io direi "angosciante"... Solo per la descrizione analitica di quel che mangi... 🤣🤣🤣..

    Scherzi a parte, direi pescetariana... 

    Ho 2 domande 

    1: a che ti serve definire la tua alimentazione? 

    2: perché pesce si, carne e uova no? E non parlo di carni di allevamento di dubbia origine, parlo di uova a km 0, di polli ruspanti del contadino e via dicendo.... 

    --------------

    E qui casca l asino... Il pesce non allevato NON è sano.. Non lo è più... É ricco di metallo pesanti e tossine.. Ormai si sa.... 

    Riguardo la carne, dato che hai a disposizione una ottima fonte, prova a mangiarne poca cominciando con cotture molto semplici e che lasciano la carne molto umida, tipo semplice pollo al vapore... 

    Nessun alimento è indispensabile, ma tutti sono utili e più si varia, più ne guadagna la salute 

    E difatti io ho scritto pesce NON allevato... Quello che si trova in mare.... Specie dei nostri mari... Non brilla per salubrità! 

  • Anonimo
    6 mesi fa

    Secondo me sei flexitariana, comunque ha ragione l'altro anonimo, ormai nulla che mangiano è più sano per il semplice fatto che l'aria, la terra e l'acqua intorno a noi sono inquinati! 

  • 6 mesi fa

    Perchè tutti sentono questo grande bisogno di definire in qualche modo la propria alimentazione, anche quando risulta difficile farlo? Non è forse sufficiente "alimentazione" e basta, in fondo lo scopo finale dovrebbe essere sempre e comunque quello di apportare nutrienti al nostro corpo.

  • Brian
    Lv 6
    6 mesi fa

    Io non ho bisogno di etichette, maggio quello che mi piace e basta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.