Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureTauromachia · 2 mesi fa

Non avrai altro Dio all'infuori di me. Significa che ci sono altri Dei e che Dio è geloso che tu ne abbia un altro. È così o non è cosi?

Aggiornamento:

Io mi riferisco solo alla frase non avrai altro Dio fuori  di me.

Dio ordina di avere solo lui come Dio, tra i tanti che ci sono. È geloso degli altri Dei.

Aggiornamento 2:

Non dice che gli altri Dei sono falsi o non esistono.

Aggiornamento 3:

"Io sono il Dio dei vostri Padri, che vi ha tirato fuori dall'Egitto". Allora esiste il Dio degli egiziani, che è diverso da lui.

Aggiornamento 4:

Lui li ha tirati fuori dall'Egitto. Un altro Dio ce li ha messi.

Aggiornamento 5:

Se Dio ha creato il suo popolo, gli altri Dei hanno creato i loro popoli.

13 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Si nella Bibbia si citano diversi altri dei kamosh, milkom.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Diciamo che è uno dei tanti comportamenti che Dio condanna negli umani, ma che lui tiene tranquillamente...la superbia! Ama solo me, prega solo me😁 Per non parlare dell'ira....hai visto come ha liquidato subito Adamo ed Eva? Proprio amorevole questo nostro Dio...

    🙄🤣

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Se leggi la bibbia (Il Vecchio Testamento però !!!) capirai da solo di quante fregnaccē la chiesa ha vomitato in giro.

    Ti basta leggere la genesi, l'esodo, levitico.

    È tutto scritto lì: quanti dii erano, da dove venivano, il perché sono venuti e il perché sono andati via !

    Anche il resto del vecchio testamento è interessante poi arrivati al nuovo iniziano le fregnaccē 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Ad esempio Satana e chiamato l'idio di questo mondo (2 corinti 4:4) ma non è il Dio che ha creato il cielo e la Terra. 

    L'adorazione spetta solo a Dio perchè è lui il nostro datore di vita. 

    Sarebbe come se io ti facessi un regalo e tu per contraccambiare ringrazi il mio nemico. Colui che mi calunnia e mi getta fango addosso. Penso che al mio posto un pò geloso lo saresti. 

    Ecco cosa rispose Gesù alla richiesta di Satana di fargli un atto di adorazione.

    (Matteo 4:10) ...Gesù gli disse: “Va’ via, Satana! Perché è scritto: ‘È Geova tuo Dio che devi adorare, e a lui solo devi rendere sacro servizio’”.

    (Luca 10:27) ...: “‘Devi amare Geova tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente’ ... Se lo ami così non c'è posto per nessun altro. E' come amare la moglie non c'è posto per un'altra. 

    Le altre "divinità" sono fomentate dall'avversario di Dio perchè vuole l'adorazione che spetta giustamente solo a Dio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Secondo me vuol dire che se credi in me, ovviamente, non hai altri Dei in cui puoi credere... Dio non ti obbliga a fare nulla... se non vuoi credergli non credergli.. ma se credi in lui, crederai solo in lui

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Brian
    Lv 6
    2 mesi fa

    Questo comandamento secondo me non ha senso, come non lo ha per molti credenti dal momento che pregano la Madonna e gli altri Santi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    E' una cosa che va al di fuori del divino. Soprattutto ai tempi nostri ci sono quelli che chiamo 'idoli', che appunto, vengono idolatrati. Ed è questo che intende Dio con quel comandamento, non possiamo adorare altre persone o cose. Un esempio di idolo può essere la tecnologia, i soldi, i piaceri terreni. Se queste cose vengono idolatrate, veniamo in meno ai principi di Dio, ai suoi comandamenti.

    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, non ci sono altri dei all'infuori di Dio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Esistono tanti falsi dei, per questo l'unico vero Dio dice quelle parole. Lui è l'unico che deve essere adorato e nessun altro.

    (Salmo 83:18)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • A prescindere dell'esistenza o meno di altri Dèi significa che gli ebrei devono rendere culto solo a Yahweh.

    Che poi se non erro viene da Deuteronomio (libro che secondo vari storici e archeologi -tra cui Mario Liverani e Israel Finkelstein- non fu ritrovato ma scritto dal governo Giosia per dare una svolta "monoteista"* alla religione Ebraica**).

    Tra l'altro trovo ilare che si sia presentato come Dio di Giacobbe, il cui nome Yah'Cobb, è un nome teoforico riferito a Yah, Dio della Luna degli Hapiru, una precedente popolazione semitica. Se non erro dovrebbe voler dire "Protetto da Yah".

    *L'opposizione tra mono e politeismo è frutto di una falsa opposizione, come dico sempre da anni.

    **D'altronde, come dimostra il santuario ebraico di Elefantina, edificato da ebrei sfuggiti alla cattività babilonese, il popolo ebraico non fu sempre "monoteista" e, se come interpretò poi Giosia, la cattività babilonese era dovuta al "politeismo", non si spiega perché quelli di Elefantina vi scamparono.

  • 2 mesi fa

    Non avrai altro EL ALL'INFUORI DI ME. Sì, di elohim ce n'erano moltissimi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.