Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Michela ha chiesto in Arte e culturaStoria · 11 mesi fa

Devo fare queste domande di storia e geografia potete perfavore darmi una mano🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏Perfavoreeee😟 GRAZIE MILLE❤❤🤗😊☺?

La prof ci da sempre tanti compiti di storia e geografia ,quindi sono rimasta indietro😅

Vuole che rispondiamo a queste domande in modo ampio:

1) In che cosa consiste il patto d'acciaio? Da chi e quando fu firmato?

 2) In quale anno scoppiò la guerra civile spagnola? Quanto durò? Quali furono le cause? 

 3) Prendi in considerazione le seguenti condizioni che possono essere considerate causa della grave crisi che porterà alla guerra e spiegale estesamente :

- crisi economica degli anni Trenta 

- problemi lasciati aperti dal Trattato di Versailles

- politica sempre più aggressiva di nazismo e fascismo

- atteggiamento debole e incerto delle democrazie occidentali (Francia e Inghilterra) e dell'URSS

4) Si fronteggiarono due parti; quali? 

Chi era Francisco Franco?

5) Franco ricevette aiuti militari; da chi? 

6) Come finì la guerra? 

 7) Perchè e da chi essa fu considerata una prova, in vista di una guerra ancora più terribile?

8) Sai dire qualcosa del dipinto GUERNICA di Pablo Picasso?

1 risposta

Classificazione
  • 11 mesi fa
    Risposta preferita

    1) In che cosa consiste il patto d'acciaio? Da chi e quando fu firmato? Il Patto d'Acciaio fu un trattato di alleanza, stipulato fra l'Italia fascista e la Germania nazista nel 1939. Prevedeva l'intervento di ciascuno dei due contraenti in favore dell'altro in caso di conflitto, sia che si trattasse di una guerra offensiva, sia che si trattasse di una guerra difensiva.

     2) In quale anno scoppiò la guerra civile spagnola? Quanto durò? Quali furono le cause? La guerra civile spagnola scoppiò nel 1936, durò tre anni e si concluse nel 1939. Le cause furono l'affermazione del Fronte Popolare in Spagna (un Governo di coalizione tra socialisti e comunisti), la persecuzione del clero, l'ostilità dell'Esercito spagnolo contro il Governo e il conseguente "alzamiento" (insurrezione) dei militari contro il Governo di Madrid. 

     3) Prendi in considerazione le seguenti condizioni che possono essere considerate causa della grave crisi che porterà alla guerra e spiegale estesamente :

    - crisi economica degli anni Trenta

    - problemi lasciati aperti dal Trattato di Versailles

    - politica sempre più aggressiva di nazismo e fascismo

    - atteggiamento debole e incerto delle democrazie occidentali (Francia e Inghilterra) e dell'URSS

    La crisi economica degli anni Trenta fu causata dalla Grande Depressione originatasi nel 1929 negli Stati Uniti d'America. Gli Stati europei non ricevettero più i fondi di cui avevano bisogno dagli USA, anzi dovettero rifondere i prestiti: ciò portò a un crollo della produzione, a licenziamenti di massa, alla contrazione dei consumi, alla disoccupazione e alla miseria generalizzata. Milioni di lavoratori e di imprese finirono sul lastrico. La crisi fu avvertita in maniera particolarmente violenta in Germania, dove favorì l'ascesa al potere del Partito Nazionalsocialista (NSDAP) di Hitler, ma colpì anche la Francia, il Regno Unito, l'Italia e altri Stati europei. I problemi lasciati aperti dal Trattato di Versailles (1919) riguardavano il divieto di unificazione fra la Germania e l'Austria, la smilitarizzazione della Germania, l'obbligo di versare ingenti riparazioni per i danni di guerra agli Stati vincitori (Francia, Regno Unito, Stati Uniti, Italia), la presenza di consistenti minoranze etniche tedesche al di fuori dei nuovi confini della Germania, controversie territoriali fra gli Stati di recente formazione nell'Europa centro-orientale, in particolare fra Romania e Ungheria, fra Polonia e Cecoslovacchia, fra Polonia e Lituania. Il fascismo e il nazismo adottarono politiche espansionistiche sempre più aggressive, in risposta all'atteggiamento debole e incerto delle democrazie occidentali (Francia e Regno Unito) e dell'URSS, che non volevano affrontare una nuova guerra mondiale. L'Italia fascista dichiarò guerra all'Etiopia, la invase e l'occupò (1935-1936), quindi partecipò alla guerra civile spagnola (1936-1939) appoggiando militarmente i nazionalisti di Francisco Franco, infine invase e occupò il Regno di Albania (1939). La Germania nazista, invece, procedette alla rioccupazione della Saar, alla rimilitarizzazione della Renania (1935-1936), all'annessione dell'Austria (1938) e dei Sudeti cecoslovacchi (1938), all'occupazione della Boemia e della Moravia (1939).    

    4) Si fronteggiarono due parti; quali? Durante la guerra civile spagnola si fronteggiarono i repubblicani, filogovernativi, e i falangisti o nazionalisti, ossia i soldati e gli ufficiali spagnoli ostili al Governo, sotto il comando di Francisco Franco e di altri due generali, Mola e Sanjurjo. 

    Chi era Francisco Franco? Francisco Franco era un giovane ma esperto generale spagnolo, che assunse la guida dell'insurrezione militare dopo la morte dei suoi colleghi Sanjurjo e Mola in due incidenti aerei fra il 1936 e il 1937.

    5) Franco ricevette aiuti militari; da chi? Franco ricevette ingenti aiuti militari dalla Germania nazista (che inviò in Spagna aerei, aviatori, meccanici: la famosa "Legione Condor"), dall'Italia fascista, che spedì 50.000 soldati, armi, munizioni, aerei e carri armati, dal Portogallo. 

    6) Come finì la guerra? La guerra civile spagnola finì nel 1939 con la vittoria dei nazionalisti di Franco, la presa di Barcellona e di Madrid e la fucilazione o l'esilio dei repubblicani superstiti.  

     7) Perché e da chi essa fu considerata una prova, in vista di una guerra ancora più terribile? La guerra civile spagnola fu considerata una prova in vista di una guerra ancora più terribile da parte degli antifascisti europei e dei fascisti, che non volevano che in Spagna s'instaurasse una repubblica socialista filosovietica, legata a Mosca.

    8) Sai dire qualcosa del dipinto GUERNICA di Pablo Picasso? Il dipinto "Guernica" di Pablo Picasso, del 1937, raffigura una libera interpretazione artistica del bombardamento della cittadina basca da parte degli aerei della Luftwaffe. Il quadro è dipinto in bianco e nero, è caotico, e mostra la devastazione e le convulsioni provocate dalle bombe (spiccano in primo piano un cavallo imbizzarrito e una madre che leva le braccia al cielo).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.