Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 2 mesi fa

Quanto conta l'età?

Ma secondo voi, una persona, a 25 anni, può mai essere considerata "vecchia"?

Mi spiego meglio; mi è capitato di trovarmi a parlare con alcuni conoscenti, i quali sostenevano che, ad una certa età, non si possono più fare bene determinate cose (come, per esempio, iscriversi all'università e studiare, perché poi si rischierebbe di entrare nel mondo del lavoro troppo "vecchi").

So che la domanda può essere banale (e ammetto che lo è), ma si parla sempre di età, età, età...come se l'unica cosa che conti sia quella...

Che ne pensate voi?

Aggiornamento:

N.B. IMPORTANTE: i cc.dd. "leoni da tastiera" sono pregati di andare a sfogare le proprie frustrazioni altrove (fate un po' di sport; probabilmente vi aiuterà).

Siete un male che inquina luoghi di confronto e discussione come questo.

14 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Io credo non ci sia un'età giusta per cominciare alcune attività.Soprattutto se parliamo dall'università

     La questione è che a 18 anni, continui l'università come se fosse una sorta di scuola, invece se la cominci da adulto ,6 sicuramente più serio e la porti avanti con più consapevolezza

    Non farti dire dagli altri quello che puoi o non puoi fare

    🤞

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Violet
    Lv 7
    2 mesi fa

    Si può studiare anche a 40 anni, non è quello il punto. Il problema è cosa hai fatto fino a 25 anni? Un ragazzo che dai 19 ai 25 anni ha sempre lavorato e poi a 25 anni decide di iscriversi all'università secondo me va ammirato e avrà comunque buone possibilità di inserirsi nel mondo del lavoro; un ragazzo che invece fino a 25 anni è stato a dormire sul divano e poi decide per non si sa che ragione di iscriversi all'università avrà molte più difficoltà. Sono due situazioni molto diverse! L'età conta fino ad un certo punto, nel senso che se ti laurei dopo i 29 anni non puoi accedere ad alcune tipologie di contratto vantaggiose per le aziende, ma se hai competenze e voglia di fare puoi riuscire ad inserirti nel mondo del lavoro a qualsiasi età. 

    ciao:-) 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Dipende da che lavoro vuoi fare nella vita.

    Se vuoi fare carriera come avvocato, medico, manager di una multinazionale... allora bisogna incominciare presto.

    Forse a 25 anno è tardi.

    Se scegli una facoltà umanistica come filosofia o letteratura non c'è un limite di età per fare un lavoro.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Presente, 24 anni.

    Secondo me i tuoi conoscenti sono molto superficiali !

    Lavoro da 4 anni, mi è stato utile per capire meglio cosa fare.

    Ho frequentato due corsi di laurea diversi, ma non avevo ancora capito cosa facesse per me. Mi ritrovo a rifare l'iscrizione universitaria a Settembre avendo capito cosa fare e volendo andare all'Estero e cambiare lavoro.Ora.

    Per esperienza ti dico che non è troppo tardi: ho visto persone iscriversi a 25/26 anni, altri a 30, altri avranno avuto 50 anni (ed erano anche simpatici) !

    Di sicuro se parti scoraggiato sei demotivato negli studi e tenderai ad isolarti. Non perchè sei "vecchio" (le ragazze fresche di liceo sbavavano per il 25enne, ad esempio) ma perchè non ti impegni in quello che fai.

    Prendi la scelta con più leggerezza ma anche con determinazione, se vuoi.

    E ricorda che di recente un "giovane" si è laureato a 80 anni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 sett fa

    Dipende dal tipico di università e dallo scopo per cui la prendi. Certo se intraprendi percorsi come medicina che sono 6 anni più altrettanti di specializzazione la finisci a 50 anni e non ha senso! Se invece prendi una triennale già è fattibilissimo! Poi dipende se è una seconda laurea o parti da 0, se prima hai avuto altre esperienze lavorative varie cose insomma! Ma non è che a 25 anni si è vecchi ! ;) volere è potere!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Questa domanda capita spesso a una mia amica mi dice sempre ma secondo te sono vecchia per iscrivermi all'università, e fare tante altre cose. Io gli dico sempre fottitene di cosa pensa la gente che ti dice 'sei vecchia, vergognati'. Se una cosa ti piace non importa il parere degli altri o l'età. Se ci credi veramente cosa ti interessa? Lasciali credere.. non dargli importanza.. 

    Se hai lavorato in questo tempo sei da ammirare! 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Bruno
    Lv 7
    2 mesi fa

    se c'è una gara conta tutto.........però se uno non vuole sempre vincere...allora c'è posto per tutti

    quando andavo io al serale c'era gente di 45 anni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    25 anni sono gli anni giovanili però ovviamente x tutti passa il tempo 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    No ancora a 25 secondo me si è  giovani . Certo però la giovinezza finisce prima o poi dobbiamo goderci questi anni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Penso sia una cazzata, a 25 anni non sei vecchio e puoi iscriverti all'Uni tranquillamente

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.