Ionela ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

perché il medioevo viene definito un' epoca teocentrica? ?

Aggiornamento:

argomenta tale definizione facendo riferimento ai fatti storici dalla caduta dell'impero romano d'Occidente fino al Sacro Romano impero di Carlo Magno

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Il Medioevo europeo viene definito un'epoca teocentrica perché Dio era considerato al centro dell'esistenza degli uomini e delle donne di quei secoli. La mortalità puerperale, neonatale e infantile era elevatissima, l'aspettativa di vita media era molto bassa (40 anni), le epidemie imperversavano, le carestie falcidiavano la popolazione, insieme alle guerre. Eppure gli uomini e le donne del Medioevo seppero costruire le maestose cattedrali romaniche e gotiche, fondare Università, banche, ospedali, scrivere trattati di filosofia e teologia, poesie, lettere, omelie, realizzavano vetrate colorate e codici straordinariamente miniati, insomma seppero adornare il mondo intorno a loro di una bellezza che nasceva da una fede profonda e dal convincimento che tutta la creazione fosse governata da Dio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Quando farà giustizia il Vesuvio?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Perché dio è al centro del mondo secondo la filosofia dell'uomo medievale. Infatti secondo il pensiero dell'epoca tutto accadeva per mano di dio. Anche quando nel 1348 arrivò la peste si pensava che fosse la punizione di dio contro gli uomini 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    perché si mette Dio al centro dell'universo 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.