Non riuscivo a trovare lavoro e Ho fatto la cavolata di fare il prestanome per aprire un' attività e farla gestire un mio parente?

Ho 25 anni. Non riuscivo a trovare lavoro e Ho fatto la cavolata di fare il prestanome per aprire un' attività e farla gestire ad un mio parente che è imprenditore da tanti anni. Il finanziamento mi è stato fornito da invitalia (dopo un anno tra l' altro). L' attività non è andata bene perché con lui stranamente non ha voluto collaborare nessuno, e ci serviva una persona. È da due anni che sono con lui, e guadagno cifre tipo 20/50 euro al mese. Come mi ha spiegato il suo progetto andava bene sicuramente e per questo ho accettato... Dopo che è arrivato il finanziamento, mi ha detto che ha un debito di 40000 euro con lo stato, prima non me ne aveva fatto parola. Il finanziamento non è a fondo perduto, e lui, adesso che mi è venuto voglia di guadagnare anch' io qualcosa, non mi lascia trovarmi un lavoro, perché dice che se me ne vado non paga il finanziamento... Ok ho sbagliato, sono molto ingenuo, infatti non sono riuscito a fare altro in vita mia se non essere bullizzato da tutti, ma una seconda possibilità io non l' ho mai ricevuta in niente, e qui sono stati tutti raccomandati, compresi i miei cugini per avere un lavoro, io da solo non sono più riuscito a trovare niente, e nessuno ha mai chiesto per me da qualche parte, niente, e adesso sono finito in questa situazione... La posso risolvere in qualche modo? Tanto ormai per il resto mi sono rassegnato. 

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.