Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 2 mesi fa

qualcuno può aiutarmi a capire come risolvere questo esercizio di elettrologia di fisica?

5 stelle al migliore

Attachment image

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Giorgio + Yaya = figlio di una lurida troya/putt-ana, pedofilo Planezio Pietro affiliato (41 bis) con le famiglie Casamonica, Piromalli, Pezzano, pluripregiudicato e docente universitario abusivo, autore di frodi e truffe a mezzo social (Yahoo e Quora).

    Duole veramente farti notare, Planezio Pietro di mèrdà,ladro calabrese pregiudicato, che lo schema da idiota che ti sei inventato non puo' essere risolto con la trasformazione stella-triangolo perche' come chiaramente scopribile dallo schema errato che ti sei inventato i due circuiti non sono trasformati dallo schema stella -> triangolo ma sono contemporaneamente sia stella che triangolo e condividono, distintamente, gli stessi resistori (quelli che l'idiota ha indicato con i segmenti interni cappellando la domanda nella sua formulazione inventata).

    https://digilander.libero.it/nando.marturano/Elett...

    leggiti bene, caro idiota calabrese col parrucchino il pdf sopra allegato.

    Non hai capito una mazza del problema indecifrabile che ti sei inventato

    Rilleggiti bene wikipedia, capra,

    https://it.wikipedia.org/wiki/Trasformazioni_stell...

    e vedi che non si parla di due circuiti distinti, dove dal primo, ne derivo un secondo (da stella a triangolo, non stella + triangolo come hai fatto tu) pastrigno di schema che condivide gli stessi resistori/induttori MA DI SCHEMI EQUIVALENTI, di cui il secondo derivato dal primo.

    La trasformazione stella-triangolo impone che non esistano, nello schema,  resistenze collegate né in serie, né in parallelo. Solo allora occorre procedere con la trasformazione triangolo–stella o stella–triangolo.  Il metodo delle resistenze serie parallelo equivalenti si applica solo prima di procedere alla trasformazione ma schemi serie parallelo non devono preesistere relamente nel circuito.

    Tu hai ""risolto" con il metodo delle resistenze parallelo-serie equivalenti, con una promiscuità di componenti dove due schemi sono costitiuiti dagli stessi componenti che formano un circuito sia a stella che uno contiguo a triangolo mentre il teorema si riferisce a due circuiti indipendenti EQUIVALENTI.

    Lo schema non è valido, il procedimento non è applicabile, la soluzione è sbagliata ma da un testa di càzzo di 86 anni calabrese, gnucco nel cervello, non si potrà mai cavare un ragno dal buco... in sintesi una domanda inventata con errori e risolta con gli stessi errori.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    i = 50/(6 +6 +6 +6 +6) = 1,6667 A. 

    • Yaya
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      aggiungere l'account

                         Alessandro
      https://it.answers.yahoo.com/activity/questions?show=PXFVEX72aa


       alla lista del LARGHIsta



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/link-LARGHIsti.txt



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/QWERTY-PERCORSOhELP.txt

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • mg
    Lv 7
    2 mesi fa

    Non capisco proprio il disegno, che cos'è? Spiega...

    V = R * i;  (1a legge di Ohm).

    i = V / R;

    ????

    i = 50/6 = 8,3 A.

    ciao

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Yaya
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      aggiungere l'account

                         Alessandro
      https://it.answers.yahoo.com/activity/questions?show=PXFVEX72aa


       alla lista del LARGHIsta



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/link-LARGHIsti.txt



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/QWERTY-PERCORSOhELP.txt

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Yaya
    Lv 7
    2 mesi fa

    interpretando come "resistenze di valore R " i trattini in grassetto

    Trasformando da stella di vertici CDE  e centro F  a triangolo di vertici CDE 

    (vedi foto i lati del triangolo sono in verde nello schema equivalente)

    Rcd = (Rc*Rd + Rc*Re + Re*Rd) /Re = (6*12 + 6*6 + 6*12) /6 = 30ohm

    Rce = (Rc*Rd + Rc*Re + Re*Rd) /Rd = (6*12 + 6*6 + 6*12) /12 = 15ohm

    Rde = (Rc*Rd + Rc*Re + Re*Rd) /Rc = (6*12 + 6*6 + 6*12) /6 = 30ohm

    Rcd ha in parallelo Rs1 =(3*6+2) =20ohm 

    Rde ha in parallelo Rs2= 2(6+2) = 16ohm

    Rce sarà in parallelo alla serie dei due paralleli precedenti.

    Pertanto la Req vista da V è:

    Req = R +(Rs1//Rcd+ Rs2//Rde ) //Rce  + Rs3 =  6 +(20*30 /50 + 16*30 /46 ) * 15 ((20*30 /50 + 16*30 /46 ) +15) + 16 = 8894/287 = 30.989547... =~ 31 ohm

    https://www.wolframalpha.com/input/?i=+6+%2B%2820*...

                    i = E /Req = 50 / 30.989547... = 7175/4447 =1.61 A

    ricontrolla!!!

    Attachment image
    • Yaya
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      aggiungere l'account

                         Alessandro
      https://it.answers.yahoo.com/activity/questions?show=PXFVEX72aa


       alla lista del LARGHIsta



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/link-LARGHIsti.txt



      http://digilander.libero.it/ipsia_dg/QWERTY-PERCORSOhELP.txt

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.