promotion image of download ymail app
Promoted

Quale poesia ti contraddistingue... 🤗?

Ho appena fatto un test ed è uscito questo risultato. 

Attachment image

12 risposte

Classificazione
  • Serena
    Lv 7
    2 sett fa
    Risposta preferita

    Senza dubbio l'Infinito di Leopardi, quel perdersi oltre Infiniti spazi mi si addice 😺

  • Fish
    Lv 6
    2 sett fa

    Credo sia una bellissima e profonda poesia di Fosco Maraini.

    Il Lonfo non vaterca né gluisce

    e molto raramente barigatta,

    ma quando soffia il bego a bisce bisce

    sdilenca un poco e gnagio s’archipatta.

    È frusco il Lonfo! È pieno di lupigna

    arrafferia malversa e sofolenta!

    Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna

    se lugri ti botalla e ti criventa.

    Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto

    che bete e zugghia e fonca nei trombazzi

    fa lègica busìa, fa gisbuto;

    e quasi quasi in segno di sberdazzi

    gli affarferesti un gniffo. Ma lui zuto

    t’alloppa, ti sbernecchia; e tu l’accazzi.

  • Anonimo
    2 sett fa
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 7
    2 sett fa

    NEMMENO PER SBAGLIO......!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 sett fa

    la spigolatrice di Sapri

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Quasimodo:Ed è subito sera.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • B.
    Lv 7
    2 sett fa

    Senza test, Gabbiani di Vincenzo Cardarelli.

    Attachment image
    • Sally2 sett faSegnala

      La Traviata di Whilde

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • wanial
    Lv 7
    2 sett fa

    Non ho fatto test, ma leggendo a destra e a manca, tra le molte poesie di vari autori mi ha colpito questa di un poeta poco letto e poco studiato...

    da Il seme del piangere...di Caproni

    Perch'io

    ...perch'io, che nella notte abito solo,

    anch'io, di notte, strusciando un cerino

    sul muro, accendo cauto una candela

    bianca nella mia mente,,apro una vela

    timida nella tenebra, e il pennino

    strusciando che mi scricchiola, anch'io scrivo

    e riscrivo in silenzio  e a lungo il pianto

    che mi bagna la mente

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 sett fa

    non ho l'animo poetico

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Credo sia una bellissima e profonda poesia di Fosco Maraini.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.