Forever ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 2 mesi fa

curiosita sui vaccini entrateeeee?

ho un dubbio, un bambino non vaccinato puo contagiare uno vaccinato? In caso di risposta positiva, allora a che czz servono i vaccini? e in caso di risposta negativa, perche allora i bimbi non vaccinati non possono andare all'asilo?!?!

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Un bambino non vaccinato e chiaro che è uno che contagia  il prossimo, ma chi è vaccinato può venire infettato come chiunque altro ma la sua reazione al virus sara molto più intensa di chi non ha fatto il vaccino, quindi avendo più difese immunitarie se sviluppa la malattia sarà in forma molto più lieve rispetto ad un altro non vaccinato

    Il vaccino quindi ti serve per evitare complicanze di un contagio che possono essere anche gravissime e incontrollabili.

    Ecco a che càzzo servono i vaccini, non fermano alcuna epidemia ma fanno si che queste non facciano danni. L’epidemia non la fermi in nessuno modo tranne quello dell’evirare in contatto sociali ma se sei vaccinato ne fermi gli effetti!,

    I bambini non vaccinati non possono andare all’asilo perché oltre che ad essere maggiori portatori di diffusione sono anche quelli che possono essere infettati da compagni di classi positivi al virus ma che grazie alla vaccinazione manco sanno di averlo preso!

    Senza contare che se tutti non si vaccinassero si finirebbe con fare ripartire antiche malattie che ci condurrebbe per ognuna di esse alla condizione di mèrda nella quale ci troviamo ora col cronanvirus , dove nessuno e vaccinato in quanto il vaccino non esiste!!

    No ragazzi non vi è chiaro come funzionano i virus, 

    Se uno ha il raffreddore e viene a starnutire tra te vaccinato e un tuo amico non vaccinato entrambi sarete infetti, solo che quelle vaccinato potrebbe anche non palesare alcun problema quello non vaccinato se lo becca tutto con tutte le conseguenze del caso!!

    Oltre che chiaramente  quello vaccinato sarà in quanto infetto portatore sano di virus ma con un potere infettante infinitamente più blando di uno non vaccinato e con tutte le conzenguenze del caso!!

    Cè un bel càzzo di differenza tra essere vaccinati e no sia come conseguenze della malattia sia come diffusione della stessa

    Chi ha spolliciato può anche argomentare così almeno ci illumina

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Dipende tutto dalle condizioni di forza della persona/bambino, un bambino in salute non ne palesa gli effetti esattamente come un vaccinato (bene).

      I virus sono un problema moderno, di quali malattie antiche stai parlando? Anticamente la gente non moriva di queste cose. Se nessuno si vaccina è ok.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Un non vaccinato ovviamente non può contagiare un vaccinato, a meno di rari casi in cui il vaccino non abbia avuto effetto. 

    I non vaccinati non possono andare all'asilo per salvaguardare la salute di quei bambini che per qualche motivo non possono vaccinarsi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    E' certo "possibile" che un bambino non-vaccinato ed infetto contagi un bambino vaccinato. Quanto ciò sia "probabile" dipende da molte circostanze. Ad esempio: un bambino vaccinato per tre malattie può contrarre la quarta, se quello non-vaccinato è portatore anche sano.

    Chi propone la vaccinazione dei bambini non lo fa per proteggerne solo alcuni, ma tutti.

    Non dimenticare che ci sono malattie esantematiche che non tutti hanno avuto (anche gravissime, da adulti) e che potrebbero essere trasmesse da bambini ad adulti.

    • Domenico sei stato segnalato ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    In realtà possono, la libertà all'istruzione è un diritto costituzionale ed inviolabile ... ma c'è gente cocciuta ed ignorante.

    In teoria il vaccino serve a renderti più pronto a prevenire la minaccia quando ti infetti, sempre che funzioni. Così come la salute del bambino gli garantisce una forte o una debole resistenza. Preoccupati prima della sua salute, e vedi che il vaccino può anche non servire. Sempre che non si metta in mezzo l'immunità di gregge per proteggere quelli deboli ... 

    Cmq se non lo mandi all'asilo trovagli qualcosa di alternativo , se possibile con te al lavoro xD i bambini vengono traumatizzati da sti asili maledetti, me compreso.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    se sei tanto più furbo degli altri mortali come credi e ti vanti di essere, usa internet per studiarti cosa sono e come funzionano i vaccini e le malattie infettive.

    • Datti una calmata, ho fatto solo una domanda

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    oddio hai ragione

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.