La struttura della nostra mano/polso varia a seconda dell'altezza in cui vogliamo colpire ma non solo!?

ciao a tutti....secondo me il modo in cui si posiziona la mano/polso durante l'esecuzione di un pugno è variabile non solo dall'altezza in cui vogliamo colpire ma anche da altri fattori....per esempio se vogliamo angolarci mentre colpiamo la struttura cambia....inoltre cambiare significa avere un'allineamento osseo sempre corretto.....per esempio se voglio colpire il viso con la mano avanzata è meglio tenere tale mano non proprio in verticale ma leggermente a 45 gradi...se tiro un power jab destro devo avere la mano a 45 gradi ma come? la parte inferiore della mano deve guardare a destra mentre la parte superiore "zona del pollice" verso sinistra....lo stesso B.Lee nei suoi personali scritti menzionava tale aspetto....se vogliamo colpire invece il tronco è bene avere polso e mano in orizzontale,cambia la struttura come vedete.....per l'hook (gancio) dipende da come ci si trova meglio....può essere corretto sia a mano verticale e sia orrizontale a patto che nel secondo caso la spalla esegua la corretta rotazione per accompagnare il movimento....come notate è una struttura che varia a seconda di quello che vogliamo fare.......sia per allineamento osseo giusto e sia per evitare di farsi male. (ho cercato di riassumere in breve ma c'è ben altro da scrivere)...............voi a tal proposito di che idea siete?

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.