Tutti amano i giapponesi, ma nessuno in realtà ne capisce il motivo?

Se i manga fossero nati - che ne so - in Spagna, avreste la stessa opinione di un popolo come quello giapponese? Sinceri. Se il Giappone non avesse mai concepito né gli anime, né i manga, avreste notato e apprezzato fino all'idolatria alcune loro 'qualità' - indiscutibili, ci mancherebbe - o comunque le avreste ignorate del tutto, avreste del tutto ignorato il Giappone come Paese e i giapponesi come popolo? Sinceri, di nuovo.

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 mesi fa
    Risposta preferita

    Non è vero che tutti li amano. Avevo quotato io la tua ottima risposta di qualche ora fa. Una cosa è la romantica ingenuità adolescenziale, ma poi una normale persona adulta dovrebbe iniziare a detestare quel loro insopportabile dualismo manicheo, obbligo o vergogna, onore o morte, L o Kira e così via. Non chiedo il relativismo, meno che mai il pensiero laterale, ma almeno il terzo fattore, siamo nel 2020, che qazzo. Per tacer del fatto che i nostri meloniani sono dei figli dei fiori al confronto di un qualsiasi giapponese medio. Poi, ti dirò, non so quanto sia casuale, ma in media, in un anno, quelli che mi scassano più le palle sono sempre giapponesi. Magari sarò prevenuto io.

    @ No, proprio nei rapporti privati... ci mancano solo i social, e poi io mica leggo o scrivo il giapponese :)

  • 4 mesi fa

    Io amo moltissimo il Giappone, ma i manga non c'entrano nulla, anzi non mi interessano proprio, è una delle cose che mi interessa di meno. Quindi tutto il tuo discorso crolla, anche perché conosco molta altra gente che come me lo ama senza avere particolare interesse per i manga! 

    D'altra parte è una generalizzazione che non ha molto senso, è come se un utente di Yahoo answer in usa facesse lo stesso discorso per l'Italia, attribuendo il motivo dell'amore alla cucina. C'è un sacco di gente che ama l'Italia senza che il motivo per cui la ama sia necessariamente legato alla cucina! Potrebbe amarne la storia, la cultura, il modo di vivere...

    Lo stesso vale per il Giappone,  a me piace (amore forse è una parola troppo forte!)  perché mi affascina la loro diversità, nel bene e nel male, mi piace il loro senso civico, il loro modo di concepire al comunità (che può avere pure dei lati negativi....) e molte altre cose. 

    Poi sono d'accordo con l'utente che dice che non tutti li amano i Giapponesi, anzi, proprio per la loro diversità generalmente vengono amati o odiati, non ci sono vie di mezzo. Il discorso sui loro lati positivi o negativi sarebbe lunghissimo, ma io dico: chi siamo noi per giudicarli? Spesso contestiamo il loro essere formali, ma spesso contestiamo ciò che non conosciamo a fondo. Dal punto di vista del senso civico abbiamo solo da imparare da loro...  

    Fonte/i: Visitato il Giappone
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Come dice Pintupi, legare la passione del Giappone e per i giapponesi ai manga è una cosa molto limitante e che non ha riscontro.

    Ci sono sicuramente persone interessate al Giappone e ai giapponesi per via dei manga, ma non vale per tutti.

    Uno può arrivare ad interessarsi al Giappone per il sushi o le stoffe o la lingua.

    Comunque, anche se fosse che la gente apprezza i giapponesi per i manga (a torto o a ragione), che male ti fa?

    Ti da fastidio?

    Se io ho un'opinione positiva dei messicani per via del cibo o dei brasiliani per via delle telenovelas, che ti cambia?

    Questa domanda dice molto di più su di te e il tuo livore per chi ha una passione, fondata o meno, che su le persone che hanno questa passione.

    Vuoi prendere le persone in castagna ("Sinceri"), ma che ti frega? Realmente se uno apprezza, ama o idolatra un altro o un'altra nazione, che ti cambia? Se ti irrita è un problema tuo.

    E' chiaro che non tutti posso avere l'opportunità di fare uno o più viaggi in Giappone, di imparare la lingua, di conoscere giapponesi, per cui la fonte di conoscenza di questo paese per molti sono le produzioni come anime e manga, è ovvio che ne merge un immagine stereotipata e incorretta dei giapponesi, ma non è una colpa, per lo meno chi ha questi interessi, sa qualcosa di più di molti altri.

  • 4 mesi fa

    Sì, ci sono persone che sono come hai detto tu ma ci sono anche persone che non sono così..sta generalizzazione non mi sembra molto sensata.

    A te comunque perché dovrebbe darti fastidio? Non lo capisco seriamente.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 mesi fa

    Tutti chi?

    Tutti tranne me, a me non interessa neanche un po.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Quando farà giustizia il Vesuvio?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.