In questo caso cosa succede? ?

Salve il 31 di marzo mi è scaduto il contratto e ovviamente e giustamente il mio capo non me l'ha rinnovato però mi ha chiesto se dopo la pandemia avrei voluto continuare a lavorare con lui che mi avrebbe chiamato e chiaramente ho detto di si, poi da lì non ci siamo piu sentiti ora volevo chiedervi.. Ho diritto adesso al tfr? Anche se poi mi riassumerà!? Nell'ultima busta paga non c'era e se arriva a parte sarebbero già passati 40 giorni dalla scadenza del contratto.. Un altra domanda è.. Di quanto sarebbe il tfr se ho lavorato 6 mesi prendendo 1200? Aggiungo che sono sicuro che il mio capo é una persona onesta mi ha sempre pagato quel che mi spettava, mai sgarrato.. Però questi sono periodi difficili per tutti attendo risposte grazie ciao

1 risposta

Classificazione
  • Violet
    Lv 7
    1 mese fa

    Se fosse onesto ti avrebbe rinnovato il contratto e messo in cassa integrazione così in questi mesi avresri comunque percepito qualcosa, il fatto che non ti abbia rinnovato già significa che di onesto ha ben poco. Detto questo sì hai diritto al tfr e sarà di circa 500 euro. 

    Ciao:-)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.