Quanto pensi di essere intelligente?

e perchè

Aggiornamento:

"perchè" sia nel caso del sì che del no

24 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 mesi fa

    Quando sto qua mi ci sento parecchio, leggendovi

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Mah dipende esistono tante forme di intelligenza. Per quanto riguarda alcune io mi reputo moolto intelligente , per altre faccio veramente schifo...quindi diciamo ho un'intelligenza nella media 

  • Anonimo
    4 mesi fa

    più di te sicuramente

  • Joseph
    Lv 6
    4 mesi fa

    Io non penso di essere particolarmente intelligente, e, in fondo, non mi va nemmeno di quantificarlo. A che scopo poi?

    Del resto ho avuto la fortuna di conoscere persone che sono molto più intelligenti di me.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 mesi fa

    Perche cerco Dio e scritto che nella baghavad gita uno su mille mi cerca e saggio e chi mi ha trovato 

  • 4 mesi fa

    Penso di avere un'intelligenza normale. Sicuramente devo lavorare di più sull'intelligenza emotiva, per capire meglio le persone con le quali mi rapporto. 

  • Perchè ho avuto valutazioni alte a tests sul QI online

  • Moe
    Lv 5
    4 mesi fa

    ...  ma sempre prendendo in considerazione un modello, facendo un paragone con qualcuno o semplicemente così?? Cioè nel senso, in uno stato assoluto??? A parte che l'intelligenza è un qualcosa che è legata a diverse doti, capacità... come ad esempio una certa sensibilità verso le cose, le persone... o al buon senso ecc.... tipo tra il sottoscritto e un marines dell'esercito americano, che conosce magari, in base al suo modo di essere e al contesto in cui vivere, diverse tecniche e strategie di sopravvivenza che potrebbero risultare utili in situazioni critiche che a me potrebbero tranquillamente sfuggire, non perché io sia effettivamente stupifo, ma perché non sono addestrato, ma in compenso potrei (dico potrei perché sono una zappa) avere uno spiccata empatia che mi sarebbe molto utile per poter capire meglio i problemi della gente... e lui, un rude e brusco veterano di guerra, cinico e insensibile, che non ha la benché minima idea di come saper prendere le persone da un punto di vista più umano, chi è più intelligente??? ...

  • Anonimo
    4 mesi fa

    No.            

  • 4 mesi fa

    Non credo di essere nella giusta posizione da osservatrice per valutare quando e in che misura possa definirmi veramente "intelligente" ma immagino ogniqualvolta decida deliberatamente e spontaneamente di mettere tutto in discussione o affrontare un determinato argomento con spirito critico e senza pregiudizi. 

    E allora sì, in quel caso è probabile che manifesti una condizione molto vicina all'intelligenza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.