La tomba del fondatore dei testimoni di geova ha chiaramente il simbolo massonico avete visto?

Per quali motivi i testimoni di geova stessi non vogliono ammettere tutto l'occulto che si cela dietro questa società? Le origini e la appartenenza alla massoneria sono chiarissime.Negano tutto nonostante la chiara evidenza e mi chiedo il perchè?

7 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il testimone di geova può affermare solo quello che il corpo direttivo dice di affermare e negare quello che il corpo direttivo dice di negare. Non pensare che non lo sappiano perché sanno molto più di quanto tu possa immaginare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Vorrei partire da un presupposto:

    Il modo in cui oggi siamo abituati a pensare alla massoneria deriva dagli aspetti negativi conseguenti alla massoneria deviata.

    Originariamente i Massoni erano i costruttori del Tempio che conoscevano simboli esoterici propri dell'Ebraismo veterotestamentario.

    E alquanto normale che un predicatore che si basava sulla Bibbia la quale include l'antico testamento ed in particolare il Pentateuco Mosaico, abbia fatto propri quei simbolismi.

    La massoneria conosce molti simboli e molte dottrine divinamente rivelate ai Profeti dell'antico testamento e negli Stati Uniti del XVIII e IX secolo la massoneria era molto diffusa, praticata anche dai "Padri Fondatori" della Nazione.

    Chi è stato negli USA ha visto questi simboli su molti monumenti e chi conosce la storia o conosce la storia degli Usa sa di cosa sto parlando. 

    Chi ha visitato con attenzione la Basilica di San Pietro ne troverà anche li, insieme ad altri non proprio di provenienza divina.

    Quindi non giudicherei con il termine occulto qualcosa che non credo sia dovuto all'occultismo.

    Se così fosse non vedo come si possa pensare che non lo neghino-

    Personalmente cerco di vedere le caratteristiche positive dei fedeli Testimoni di Geova, come faccio con tutte le congregazioni religiose, cristiane o non cristiane.

    Rispetto e stimo molti loro comportamenti, il desiderio di osservare diligentemente i comadamenti di Dio, di studiare con impegno la Sacra Scrittura, di portare la buona novella a tutti.

    Ovviamente distinguo tra la buona fede degli aderenti, la gerarchia ed alcune metodologie e dottrine discutibili che quest' ultima inculca loro.

     

    Il mio pensiero riguardo a molte loro dottrine è sempre stato molto chiaro in tutte le mie risposte o commenti che in qualche modo li vedevano coinvolti, e questo mi è costato segnalazioni e blocchi.

    Molte loro dottrine sono fondate su errate interpretazioni delle scritture, nonostante una delle cose che più dicono è ciò che insegna Pietro in 2 Pietro 1:20-21

    "sapendo prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura procede da vedute particolari; poiché non è dalla volontà dell'uomo che venne mai alcuna profezia, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo."

    La prima tra tutte è "Il nome di Dio" GEOVA che i "testimoni" ritengono essere il Padre, L'Altissimo, L'Eterno ecc.

    Ho affermato numerose volte che è dimostrabile con il loro metodo di interpolazione e concordanze tra versetti, anche usando la TNM, che in realtà GEOVA non è il Padre, ma il Figlio.

    Quando ne avrò l'occasione datami da una domanda sincera di un utente risponderò dettagliatamente con tutti i riferimenti scritturali e le corrette considerazioni e che ognuno poi tragga le proprie conclusioni. 

     

    Le contraddizioni che li contraddistinguono sono tante ed una di queste verte sula citazione di Pietro sopra esposta, un'altra è quella di Paolo riguardo i doni dello Spirito. 

    Ora se i doni dello Spirito fossero cessati, come potrebbero interpretare correttamente le scritture? 

    Allora hanno il Dono della Rivelazione! Ma perchè negano che tale dono possa essere dato ancora? E come possono affermare i traduttori che hanno redatto la "Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture" di averlo fatto, come affermato nella prefazione della TNM, grazie allo Spirito del Divino Autore? Significa che hanno un dono che la loro dottrina dice essere cessato!

          

    Dalla Prefazione della mia copia della TNM (Revisione del 1987)

    WATCH TOWER BIBLE AND TRACT SOCIETY OF PENNSYLVANIA:

    "La presentiamo quindi con un profondo senso di gratitudine per il divino Autore delle Sacre Scritture che ci ha concesso questo grande privilegio e nel cui spirito abbiamo confidato preparando questa revisione."

    Ora, se il divino autore è Dio o Geova per loro, il Suo spirito è lo Spirito Santo, allora ottenerlo per tradurre è un dono dello Spirito, ma non erano stati aboliti i doni dello Spirito, secondo la scrittura di Paolo che i tdG usano con quella interpretazione?

    Le stesse considerazioni valgono per le interpretazioni promulgate dal "Consiglio Direttivo" che afferma di farlo in modo ispitato dallo Spirito.

    Allora potrebbe darsi che soltano il CD abbia ed usi il Dono dello Spirito e della rivelazione, la domada allora sorge spontanea, per quale autorità?

    Se vale la Bibbia essa dice in Ebrei 5:4 "E uno prende questo onore non da se, ma solo quando chiamato da Dio come [lo fu] anche Aronne" (TNM)   

    Lunga sarebbe la spiegazione di tutta la procedura che viene usata da questi sette "amministratori" della casa editrice a cui fa capo il movimento che dal 1931 viene chiamato "La congregazione cristiana dei testimoni di Geova"

    Tu vorresti chiedere all'oste se il vino e buono ed ottenere una risposta sincera ed onesta? Il cameriere istruito in un certo modo, potrebbe darti una risposta in buona fede, ma io preferisco sempre rivolgermi al 

    ........................................."Padrone della Vigna"..............................................

    per chi conosce la Bibbia è il Padre Celeste, L'Altissimo Iddio, il solo a cui possiamo chiedere senza timore di venire ingannati.

  • 2 mesi fa
  • 2 mesi fa

    Infatti loro sono a favore del nuovo ordine mondiale ovvero di un unico governo mondiale, obbiettivo degli illuminati.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Tutto è in mano alla massoneria. Anche il nuovo movimento complottista no-vax, no-tecno, no-LGBT, no-immigrati, e no-tutto. 

    Attachment image
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Perché il loro fondatore era un massone.

    • Infatti ci sono prove schiaccianti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Purtroppo oggi come oggi sono rare le persone che basano il proprio credo sulla povertà e sull’onestà.

    In questo momento penso al Vaticano i cui abitanti vivono in capanne riscaldate in maniera naturale: da quelle parti ci si riscalda facendosi alitare addosso da buoi e da asinelli.

    Ma penso pure a Marco Tripoli che giudica le persone in base al portafoglio. Ad esempio se sei ateo e fai l’operaio, lui ti giudica persona “mentecatta” … viceversa se sei ateo però hai tanti soldi, lui ti giudica persona veramente “importante”.

    ____________________________

    P.S. Pare che un tizio una volta disse: << Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? >>. Purtroppo non si è mai capito cosa abbia voluto dire.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.