Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 mese fa

Problema grave all’’autoclave  condominio ?

Salve sono un inquilino  di un condominio abbastanza grande formato da tutte persone menefreghiste, arrivo al punto ma era giusto fare questa precisazione perché se non era per me nessuno se n’è era accorto. Pochi giorni fa mi sono accorto che dal vano dove è disposto l’auto calve c’è una grandissima perdita d’acqua esce davvero tanta acqua da tutte le parti ma penso che la situazione è vecchia da giorni considerato che è tutto arrugginito e pavimento e pareti  zuppe con l’intonaco caduto. Ho avvisato di persona l’amministratrice ma sono passati 5 giorni ancora nessun tecnico in più da ieri l’autoclave attacca e stacca continuamente senza mai fermarsi nonostante tutto l’acqua arriva a tutti è  per questo nessuno non sollecita ora vorrei sapere se nessuno viene i rischi quali sono si rompe tutto e rimaniamo senza acqua non intendo molto di queste cose chiedo a voi un’ultima cosa quanto ancora può durare il funzionamento del autoclave in queste condizioni .Grazie in anticipo 

7 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

     Ciao, questo amministratore pur essendo pagato non sta facendo quello che impone la legge. Il mio consiglio è di chiedere ai vigili del fuoco di fare un sopraluogo in quanto è una situazione di pericolo. Di seguito quanto dice la Legge a riguardo. Se risulta urgente e necessario effettuare lavori di manutenzione straordinaria dello stabile condominiale e non c’è il tempo per convocare l’assemblea e ottenere l’autorizzazione dei condomini all’avio delle opere, l’amministratore è obbligato a intervenire immediatamente e incaricare una ditta esterna per le riparazioni. Egli deve, cioè, adoperarsi per evitare che si verifichino danni a persone o cose eliminando la situazione di pericolo

    Il condominio, in persona dell’amministratore in carica, ha il diritto e l’obbligo di deliberare e di eseguire lavori di riparazione e manutenzione senza delibera a protezione delle proprietà comuni al fine di evitare danni alle proprietà esclusive dei condomini e dei terzi. Per cui, nell’ipotesi di mancanza della collaborazione dei condòmini al riguardo, l’amministratore può agire in giudizio senza bisogno di autorizzazione assembleare, per far valere tale diritto.

    Sempre in presenza di interventi di manutenzione urgente, se l’amministratore non si attiva e l’assemblea non può essere convocata in tempi brevi, ogni singolo condomino può disporli, anticipando le relative spese, per evitare il deterioramento della cosa [2]. A prevederlo è, anche in questo caso, il Codice civile che dispone quanto segue [3]: «Il condomino che ha assunto la gestione delle parti comuni senza autorizzazione dell’amministratore o dell’assemblea non ha diritto al rimborso, salvo che si tratti di spesa urgente». Si pensi alla riparazione del tetto scoperchiato, a un tubo condominiale che sta generando infiltrazioni all’interno dell’appartamento, ecc. ecc.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Continua ad insistere con l'amministratore, parla con il proprietario di casa chiama direttamente la ditta e vedi se senza delega ti possono mandare comunque qualcuno. Perché la situazione è preoccupante potrebbe anche bruciarsi il motore.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    un singolo condomino può richiedere la convocazione di una assemblea strardinaria con ordine del giorno specifico.

    Puoi chiamarlo e chiedere cosa preferisce tra un intervento rapido e una convocazione, sceglierà sicuramente la più comoda e possibilmente redditizia.

    La regola aurea di alcuni amministratori è ascoltare i più fastidiosi con il maggior numero di deleghe in assemblea.

    usala.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    L'autoclave fa attacca e stacca perchè c'è una perdita PRIMA dell'autoclave e nei tubi entra ARIA. Quanto può durare?Max qualche giorno:a un certo punto o l'aria che entra è tale che l'autoclave si BLOCCA o continua a funzionare così finchè non si BRUCIA il motore......oggi è Lunedi e secondo me a Venerdi NON ci arriva....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 sett fa

    L'autoclave deve contenere il cuscino d'aria.  Se per qualsiasi motivo ha perso il cuscino d'aria (o di azoto), la pompa continuerà a partire e fermarsi, fino a quando brucerà il motore elettrico (tutti i motori elettrici hanno un numero massino ammesso di partenze all'ora).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    c'è una perdita da qualche tubicino....se l'amministratore non si presenza richiamalo o inviali una raccomandata, devi farlo cos' quando si brucerà...perchè si brucerà...tu potrai far valere i tuoi diritti...potresti anche non dover pagare la tua quota dei lavori...l'importante è che tu abbia una prova per aver chiamato l'amministratore e richiesto urgente intervento

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Devi immediatamanete andare da un virologo, l'acqua potrebbe essere contaminata da FerminaxisBaakij un battere diffusissimo negli autoclave con perdite... il tuo è azzurro o bianco? Perchè se è azzurro allora sicuramente il battere avrà già germinato al suo interno. Il FerminaxisBaakij assale l'uomo dai 30 ai 32 anni di età, soprattutto se calvi. Nel caso rientri in questa descrizione ti consiglierei vivamente di ricorrere ad un parrucca per depistare i batteri. In ogni caso non preoccuparti il battere è letale solo il 29 febbraio dalle 10.00 alle 22.19. Comunque una volta sanificato l'ambiente ti consiglio di chiudere a mano le perdite presenti per evitare eccessive spese e soprattutto per non infastidire i già impazientiti condomini. La mia tecnica di riparazione collaudata consiste nel comprare una valigia da uomo piena di pongo rosso, una volta a casa stendere il pongo sul letto, formare una statua a grandezza naturale di una donna in età media, ordinare pizza per due, intanto offrirle dell'acqua che tu avrai anticipamente salato a sua insaputa, quand'è il momento del conto vedere se paga lei, se non paga nascondersi dentro al frigo finche lei presa dalla sete non aprirà il frigo morendo di infarto. Una volta morta farla a fettine e inghiottirla con un pò di vinavil. Attendere di defecare. Raccogliere gli escrementi ed usarli come collante idrorepellente per tappare i buchi nell'autoclave.

    PS: è di assoluta importanza fare bere l'acqua salata alla donna di pongo perchè sennò non verrà mai al frigo.

    PSS: è consigliabile dare un nome alla statua per farla sentire più a suo agio perchè sennò capirà la trappola.

    Spero di esserti stato d'aiuto!!

    Fonte/i: L'iperspazio
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.