Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Giuseppe ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 11 mesi fa

Problema corrente alternata 4?

Collegando un potenziometro a un apparecchio utilizzatore di resistenza 500 ohm, si fa in modo di applicare ai capi di questo una tensione di 200 V (si veda la figura del problema precedente (ve l'ho inserita))

Il potenziometro ha la resistenza di 500 ohm e il cursore è posizionato nel punto medio

Qual è la corrente totale che fluisce nel circuito?

Qual è la tensione fornita dal generatore? 

Attachment image

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    11 mesi fa
    Risposta preferita

    Dato che la metà inferiore del potenziometro è

    in parallelo a Ru, sia ha

    i1 = Vu/R2 = 200/250 = 0,8 A,

    mentre la corrente in Ru è

    iu = Vu/Ru = 200/500 = 0,4 A.

    La corrente totale è

    i = i1 + iu = 0,8 + 0,4 = 1,2 A;

    La tensione ai capi della metà superiore del potenziometro è

    V1 = i R1 = 1,2*250 = 300 V.

    Infine la tensione fornita dal generatore risulta

    ΔV = Vu + V1 = 200 + 300 = 500 V.

  • 11 mesi fa

    ma potenziometro E carico son da 500 Ohm???  credevo fosse ignoto il potenziometro

  • 11 mesi fa

    La resistenza eq. di R2 e Ru in parallelo:

    1/Req = 1/R2 + 1/Ru = 1/250 + 1/500 = 3/500

    Req = 500/3 ohm

    Dato che sul carico, quindi su Req la tensione è di 200 V, la corrente nel circuito vale:

    i = 200/Req = 200*3/500 = 1,2 A 

    La tensione fornita dal generatore vale:

    ΔV = 200 + i*R1 = 200 + 1,2*250 = 500 V 

  • oubaas
    Lv 7
    11 mesi fa

    Ru = 500 ohm

    R2 = 250 ohm

    Rp = 250 // 500 = 100(2,5*5 / 7,5) = 100*5/3 = 500/3 di ohm 

    Rp /200 = (Rp+R1)/Vg

    Vg = 200*1250*3/(3*500) = 200*1250/500 = 500 V

    I = 500*3/1250 = 1,20 A 

    Iu = I*R2/(R2+Ru) = 1,2*250/750 = 0,40 A

    I1 = I*Ru/(R2+Ru) = 1,2*500/750 = 0,8 A 

    Un chiaro esempio di partitore  non lineare ; per avere un partitore quasi lineare , bisognerebbe che la resistenza del potenziometro fosse circa 1/10 di Ru , vale a dire 50 ohm 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.