Crocebianca ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Accettate consigli o preferite sbagliare da soli?

9 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    I consigli potrei accettarli solo qualora fossi io stessa a chiederli.

    E non è detto che debba seguirli obbligatoriamente...

    Purtroppo ci sono tante persone che hanno la pessima abitudine di dare consigli, con la pretesa di voler impartire lezioni di comportamento...

    e questo non lo accetto proprio.

    Mi riferisco a certi miei parenti a cui ho smesso da tempo di raccontare i fatti miei,

    proprio per questo motivo...

  • 1 mese fa

    Preferisco non sbagliare dietro un consiglio sbagliato       

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • wanial
    Lv 7
    1 mese fa

    non da tutti, ma da chi so che abbiamo una amicizia vera,li accetto , so che esiste il rispetto , affetto e un sano rapporto

    • Sally
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      🤗🤗

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Accetto consigli da chi è nella posizione per darmene.

    E' una vera rarità incontrare qualcuno che lo sia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Se stimo una persona accetto di sentire anche i suoi consigli ma al decisione finale spetta a me.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Una via di mezzo.

    I miei genitori sono troppo lontani da me generazionalmente parlando: devo capire quando i loro consigli sono validi e quando invece sono legati ad un mondo che ormai non esiste più da decenni.

    I miei amici, come me, sono inesperti: devo capire quando ci hanno preso e quando mi stanno portando sulla cattiva strada insieme a loro.

    Il mio psicologo è affidabile.

    Dei preti mi fido ma sto attento a capire quali sono quelli che veramente parlano per conto di Dio e quelli che invece parlano per conto delle proprie convinzioni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    sento i consigli ma pur sapendo di sbagliare tiro dritto per la mia strada !!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Dipende a seconda dei casi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Direi che posso rispondere, citando un episodio di alcuni anni fa, nello studio che avevo prima.

    C'era un tavolo piuttosto lungo, dove riunivo i miei collaboratori per informarli sui programmi di lavoro.

    Ci riunivamo sempre il sabato pomeriggio.

    Una volta, io espongo un progetto, loro sono piuttosto perplessi.Uno inizia a dire che lui non si spingerebbe così avanti, un altro ritiene che si dovrebbe modificare....

    Io batto una mano sul tavolo per ottenere silenzio e concludo:

    "Signori... non sto chiedendo un vostro parere, vi sto comunicando una mia decisione!".

    Assumo consulenti per argomenti su cui non ho specifiche competenze, ma non accetto consigli, meno che mai che  i miei sottoposti mettano in discussione quanto gli viene ordinato di fare.

    Io metto il mio nome, metto il muso e soprattutto metto i MIEI soldi, quindi si fa quello che dico io, quando e come lo dico io.

    Chi vuol fare diversamente, si apre un suo studio, mette il suo nome e soprattutto i suoi soldi, poi fa come meglio crede.

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
    • Crocebianca
      Lv 5
      1 mese faSegnala

      A volte ha senso anche ascoltare un parere diverso... 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.