Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 mese fa

Esercizio sui circuiti. Tutti i passaggi ?

Mi servono tutti i passaggi per ogni domanda con relative formule. 

un circuito 1 è costituito da una pila di 60V e due resistori aventi resistenza R1 = 20 Ohm ed R2 = 30 Ohm, disposti in serie. Un circuito 2 è formato da una pila con la medesima tensione di 60 V e da due resistori, con le stesse resistenze R1 ed R2, collegati però in parallelo.

a)Quale dei due circuiti ha la resistenza equivalente maggiore?

b) In quale dei due circuiti circola la maggiore intensità di corrente elettrica?

c) Quale intensità di corrente si ha in entrambi i circuiti sia nella resistenza R1 sia nella R2?

d)Che cosa succede nei due casi se la resistenza R1 si danneggia , per cui attraverso di essa non passa più corrente?

e)Quanto vale la potenza dissipata nei due circuiti?

f)Come motivi il risultato ottenuto nel punto precedente?

[b) 1,2 A, 5 A; c) 1,2 A, 3 A... e) 72 W, 300 W]

Aggiornamento:

Ma anziché scrivere che lo posso fare io , in quel tempo che hai sprecato per scriverlo avresti potuto svolgermi l’esercizio visto che per te è facile farlo. Nn c’è nnt da disegnare sono solo due resistenze nn serve a niente disegnare un circuito che nn presenta quasi nulla. 

Aggiornamento 2:

Inoltre a molte domande mi serve una dimostrazione non solo usando le formule e ottenendo i risultati , ma anche spiegando la teoria ad esempio nella A , D , F. Dovete spiegare perché uno dei due ha una Req maggiore , perché in uno dei due circola maggiore intensità di corrente , cosa succede nei due circuiti se R1 si rompe ecc 

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    a)

    Circuito 1:

    Re = 20 + 30 = 50 Ω;

    circuito 2:

    Re = 20 30/(20 + 30) = 12 Ω.

    Risposta:

    il circuito 1.

    b)

    Primo circuito:

    i = 60/50 = 1,2 A:

    secondo:

    i = 60/12 = 5 A.

    Risposta:

    secondo circuito.

    c)

    Primo:

    iR1 = iR2 = 1,2 A;

    secondo:

    iR1 = 60/20 = 3 A

    IR2 = 60 30 = 2 A.

    d)

    Primo: 

    Se R1 brucia il circuito si interrompe: non c'è più corrente;

    secondo:

    se R1 brucia la corrente nel circuito diventa 2 A. 

    e)

    Primo:

    l'eq del circuito è (partitore di tensione):

    60 = VR1 + VR2 = 20 1,2 + 30 1,2 = 24 V + 36 V.

    PR1 = 24 1,2 = 28,8 W

    PR2 = 36 1,2 = 43,2 W

    Ptot = 28,8 + 43,2 = 72 W.

    Secondo:

    PR1 = 60 3 = 180 W

    PR2 = 60 2 = 120 W

    Ptot = 80 + 120 = 300 W.

    f)

    La potenza sul circuito esterno al generatore è uguale alla potenza sul circuito interno al generatore e non dipende dalla disposizione dei resistori:

    Pgen = 60 5 = 300 W.

     

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Yaya
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      ... al richiedente,

      le dimostrazioni .... {e non le REGOLE} ... che cercava la traccia ...

      erano nella mia risposta ....


      ma,


      non te ne sei accorto/a !!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    disegnali e calola i valori (stai 2 minuti a farlo con calma) uno applichi resistenze in serie 8somma) una in parallelo(è una formuletta) poi calcoli tutto con la legge di Ohm

    difficola 2 tempo 5 minuti

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Martinix
      Lv 6
      1 mese faSegnala

      se fai i calcoli due in tutto saprei perchè uno ha una REQ maggiore ed una minore  2 resistenze.. 4  calcoli...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Yaya
    Lv 7
    1 mese fa

    a) ovviamente quello serie

    infatti:

    R1 +R2 > R1*R2 /(R1+R2) ---> (R1+R2)² > R1*R2 ---> R1² +2*R1*R2 +R2² > R1*R2  ---> R1² + R1*R2 +R2² > 0

    e l'ultima è "sicuramente " vera con R1 ed R2 NON negativi come è per ipotesi.

    nell'esempio

    Rs = R1+R2 = 50ohm                           Rp = 20*30/50 = 12 ohm

    b) ovviamente in quello parallelo per quanto visto in a) ed essendo la stessa fem = 60V

    is = 60/50 = 1.2A   in ambo le resistenze

    ip = 60 /12 = 5 A               ir1 = 60/20 = 3A                     ir2 = 60/30 = 2A

    d) nella serie si annulla la corrente is  perchè il circuito si apre!

    nel parallelo la corrente ip  scende a ir2 =3A   , l'altra strada si interrompe!

    e)

    Ps = V^2 / Rs = 3600 / 50 = 72W

    Pp = V^2 /Rp = 3600 /12 = 300W

    f) Rp < Rs  implica   Pp > Ps

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Yaya
      Lv 7
      1 mese faSegnala

       ... al richiedente,

      le dimostrazioni .... {e non le REGOLE}  ... che cercava la traccia ...

      erano nella mia risposta ....


      ma,


      non te ne sei accorto/a !!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.